di Elisa Guccione

ACIREALE – Approda ad Acireale il musical “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”. Nel cast, prodotto da David Zard e organizzato da Giuseppe Rapisarda Management e da Il Sestante, che sarà in scena al Palasport di Acireale dal 22 gennaio, presenti due ballerine siciliane: Marta Marino e Paola Bonazzi.

1000204_357226831047557_89099518_n-578x420Le due artiste siciliane, elementi dello straordinario corpo di ballo che ha incantato il pubblico di ogni età, balleranno dirette dalla coreografa Veronica Peparini sulle  musiche di Gérard Presgurvic e i testi di Vincenzo Incenzo. La siracusana Marta Marino è nota al grande pubblico per aver partecipato ad “Amici” di Maria De Filippie e dal 2008 fa parte del BJB (Bellini Junior Ballett) del Teatro Massimo Bellini di Catania, mentre per la palermitana Paola Bonazzi questa è la seconda partecipazione ad un musical di successo; infatti è stata presente nel cast di “Notre Dame de Paris”, dove è riuscita a maturare una particolare abilità nella tecnica della danza aerea e della danza con il fuoco.Romeo e Giulietta_foto17

Questo il cast completo che si esibirà dal 18 dicembre al Gran Teatro di Roma prima di arrivare in Sicilia: Davide Merlini (Romeo), Giulia Luzi (Giulietta), Vittorio Matteucci (Conte Capuleti), Luca Giacomelli Ferrarini (Mercuzio), Gianluca Merolli (Tebaldo), Riccardo Maccaferri (Benvolio), Leonardo di Minno (il Principe), Roberta Faccani (Lady Montecchi), Barbara Cola (Lady Capuleti), Silvia Querci (la Nutrice), Giò Tortorelli (Frate Lorenzo).

I biglietti per il Palasport di Acireale sono disponibili nelle prevendite abituali e su internet agli indirizzi www.ctbox.it e www.ticketone.it.

Elisa Guccione

A proposito dell'autore

Passionale, grintosa ed innamorata del suo lavoro. Abbandona la carriera giuridica per realizzare il suo sogno: scrivere. Testarda e volitiva crede nella forza trascinatrice dei propri sogni e combatte per realizzarli. Sempre pronta con il suo inseparabile registratore a realizzare un’intervista. Si occupa di Teatro e Comunicazione da anni. Non ha paura delle sfide, anzi, la stimolano ad andare avanti.

Post correlati

Scrivi