Partiamo dalla fine: l’intercetto perfetto da parte del capitano Di Paola e la volata verso la meta che taglia le gambe al Cus Catania. L’Amatori Catania vince la prima e soprattutto si porta a casa un derby sofferto dal primo all’ultimo minuto. Il Cus Catania ha dimostrato organizzazione, cuore e sacrificio mentre i biancorossi di Vittorio hanno commesso molti errori e sono apparsi ancora un po’ imballati.

Una gara intensa, non bella sia chiaro, ma lottata con ardore da ambedue le formazioni. Amatori Catania che era partita contratta, con molti errori in impostazione, e troppi solisti in campo e poco gioco di squadra. Il Cus Catania in avvio infatti sorprendeva i biancorossi e andava in meta dopo appena dieci minuti grazie alla sgroppata di Di Mauro e susseguente trasformazione di Leonardi.

Vittorio alzava la voce in panchina e l’Amatori Catania riusciva a non disunirsi e grazie alla spinta di Di Paola e Borina dopo soli due minuti prima pareggiava grazie alla meta di Vasta e calcio di Borina e poi lo stesso Borina completava il suo tris con meta e calcio per il primo vantaggio biancorosso 7-14. Primo tempo che si chiudeva cosi con Amatori attenta in difesa e Cus volenteroso ma poco efficace.

Nella ripresa poco gioco corale da parte dell’Amatori Catania, nervosa per lunghi tratti della gara, e molto fallosa nel sfruttare poco le touche. A metà ripresa le azioni del Cus Catania si facevano pressanti ma poco pericolose fino all’intercetto perfetto quello del capitano Saretto Di Paola che riusciva ad infilarsi tra le maglie rossazzurre dei cusini e lasciare il vuoto dietro di se per la meta che tagliava le gambe al Cus Catania. La trasformazione di Borina era ancora perfetta per il 7-21. Negli ultimi cinque minuti sforzo massimo da parte dei biancorossi di Vittorio alla ricerca del bonus quarta meta ma nulla di fatto.

Finiva cosi con la prima vittoria per l’Amatori Catania, quattro punti in saccoccia e primo derby di stagione nonostante le difficoltà. All’orizzonte adesso tanto lavoro, applicazione e cuore ingredienti fondamentali per affrontare, domenica prossima fischio d’inizio alle ore 11:30, alla prima stagionale al Benito Paolone la corazzata Benevento.

IL TABELLINO DELLA GARA

CUS CATANIA – AMATORI CATANIA 7-21

Mete I: Di Mauro (Cus), Vasta (Amatori), Borina (Amatori)

Mete II: Di Paola (Amatori)

Trasformazioni I: Leonardi(Cus), Borina (Amatori) Borina (Amatori)

Trasformazioni II: Borina (Amatori)

Ammonito: Maita (Amatori)

Cus Catania: Di Mauro, Maccarrone, Finocchiaro, Irato, Serra, Leonardi, Anile, Spina, Camorali, Bonaccorso, Valenti, Russo, Agosta, Russo, Toscano.

Panchina: D’Arrigo A. D’Arrigo E., Liotta, Seminara, Re, Pagano, Lombardo

Amatori Catania: 15 Borina, 14 Di Paola (c), 13 Greco, 12 Calamaro, 11 Arrigo, 10 Camino, 9 Moncada, 8 Vasta, 7 Sapuppo, 6 Cosentino, 5 Giarlotta, 4 Guglielmino, 3 Florio, 2 Maita, 1 Guglielmino F.

Panchina: Ardito, Mammana, Russo, Hlina, Scuderi, Mazzoleni, Giammario.

Scrivi