CATANIA – Dopo aver bruciato la “carta” Ornella Laneri, adesso il nuovo candidato per la carica di amministratore delegato, l’imprenditore Nico Torrisi, resta fermo un turno, cioè fino al prossimo 7 ottobre. Sembra una sorta di sadico gioco dell’oca. C’è voluto oltre un mese per scoprire che la Laneri non aveva requisiti, mentre ora il giudizio su Torrisi, che sembrava aver ottenuto il consenso di quasi tutte le parti che concorrono alla nomina dell’amministratore della società aeroportuale, resta sospeso, sembra su richiesta dei commissari delle Camera di commercio che hanno eseguito un ordine  di scuderia arrivato da Palermo. Il governatore Rosario Crocetta sembra pronto a uscire dal cilindro di mago pasticcione un nome, il terzo. Vedremo se riuscirà ad accontentare le varie fazioni politiche e anche la Confindustria che potrebbe aver posto il veto sul nome di Torrisi, dove che la Laneri, rappresentante dell’associazione degli industriali, è stata malamente bocciata. Intanto, interviene con una nota provocatorio l’avvocato Giovanni Petrone, presidente regionale  del Codacons. La riportiamo di seguito:

I misteri dell’aeroporto, la nuova soap che sta appassionando i catanesi e i siciliani tutti, avrà una nuova puntata giorno 7 ottobre, dato che l’assemblea dei soci della SAC (Soci Aeropoprto Catanai) eta convocata per giorno 30 è stata rinviata a quella data. Avrebbe dovuto essere votata la proposta, fatta propria anche dal Codacons, di nomina del dott. Nico Torrisi quale Amministratore Delegato, ma curiosamente la seduta è stata sospesa e rinviata, in attesa di chissà quale colpo di scena.

È evidente che il nominativo proposto a qualcuno non piace, e che qualche altro nome sarà proposto in alternativa al candidato comune di alcune associazioni imprenditoriali. E allora il Codacons ha deciso di lanciare un grande concorso: “INDOVINA l’A.D.SAC”. A tutti coloro che indovineranno il nome del futuro amministratore, inviando una email all’indirizzo indovinaadsac@gmail.com sarà fatto omaggio di un’iscrizione annuale all’associazione, con consulenza legale gratuita su problemi di diritto dei consumatori.


-- SCARICA IL PDF DI: SAC Catania, il gioco dell'oca: Torrisi resta fermo un turno. E il Codacons lancia un grande concorso --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata