foto 1

CATANIA − Ha riscosso un notevole successo l’evento “Voci per l’Autismo” organizzato nella Chiesa di Sant’Agata La Vetere dall’Associazione “Autismo Oltre Onlus” e con protagonista il coro polifonico “Imago Vocis” che si è esibito in un concerto denominato “Le mille voci della polifonia”.
Un’iniziativa promossa e finalizzata alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica, delle istituzioni (rappresentate dall’onorevole Giovanni Burtone e dagli assessori comunali Saro D’Agata e Angelo Villari) e dei centri specializzati per diversamente abili (presente il responsabile del servizio Odontoiatria speciale riabilitativa del presidio ospedaliero “Ferrarotto” di Catania, Riccardo Spempinato) sui problemi delle persone autistiche e delle loro famiglie.
Il coro polifonico – fondato nel 1987 e diretto da Salvatore Resca – ha incantato i quasi 300 presenti nella chiesa etnea con un ricco programma di 15 brani tra cui Halleluja di Handel, Saengerlust polka di Strauss, Va’ pensiero di Verdi, Praise the Lord di Haendel, Fantasia corale di Beethoven, Regina Coeli di Mascagni ed alcune pagine di musica contemporanea e della tradizione spagnola, siciliana, argentina ed africana.
foto 3

Prima del concerto i genitori ed i fratelli di bambini e ragazzi autistici dell’associazione Autismo Oltre Onlus hanno raccontato le difficoltà e le problematiche quotidiane vissute al fianco dei propri parenti diversamente abili, ma speciali.
“Queste iniziative, ed in questa occasione ringrazio per la disponibilità padre Ugo Resca, rettore della Chiesa di Sant’Agata La Vetere, e Salvatore Resca, direttore del coro polifonico Imago Vocis, sono finalizzate a sensibilizzare e a stabilire contatti con le istituzioni per migliorare i servizi da offrire ai diversamente abili ed in particolar modo ai soggetti autistici – ha spiegato il presidente dell’associazione Autismo Oltre, Giuseppe Bellomo – la nostra associazione si sta battendo affinché si realizzi un Dipartimento per la disabilità nei locali dell’ospedale San Luigi Currò con attività specialistiche tra cui l’odontoiatria speciale”.
Il vice-presidente dell’associazione, Sebastiano Pomona, invece, si è soffermato sul “Dopo di noi ovvero assicurare un futuro sereno ai soggetti autistici anche dopo la scomparsa dei propri genitori”.
Il 22 aprile, nei locali dell’Angolo di Paradiso (villa Belvedere) di Acireale, l’associazione Autismo Oltre organizzerà un convegno sul tema “Autismo, percorsi d’integrazione e qualità di vita”.

 

Scrivi