Prosegue la corsa del pugile catanese alle Olimpiadi di Rio del 2016

È sempre bello vincere ma farlo in Europa e soprattutto in uno dei tornei più importanti e prestigiosi del panorama pugilistico lo è ancora di più. Per il catanese Salvo Cavallaro un grande successo nel Torneo “Vllanzia Memorial”, disputatosi a Shkodra, in Albania. La vittoria  per la categoria 75 Kg è arrivata nella finalissima contro l’albanese Alban Berneta. Un match senza storia, esattamente come la semifinale vinta per tre riprese a zero, sempre contro un atleta albanese, Emiljano Cekini. Primo step della preparazione che porterà Salvo alla partecipazione al torneo della comunità europea, ad agosto in Bulgaria. Prossimo impegno un altro importante torneo in Svezia. La corsa verso Rio è solo all’inizio.

Scrivi