Giovanni Porto

Giovanni Porto

I Carabinieri del nucleo investigativo del Comando provinciale di Catania hanno inferto un altro duro colpo alla criminalità organizzata catanese acciuffando un uomo con mezzo chilo di erba in auto.
Ieri sera gli uomini dell’Arma, nello Stradale San Giorgio, a conclusione di una mirata attività info investigativa hanno bloccato una Nissan Micra con a bordo il pregiudicato catanese di 41 anni Giovanni Porto.
I militari, perquisendo il mezzo, hanno rinvenuto e sequestrato un pacco contente circa 550 grammi di marijuana, per un valore al dettaglio di circa 6 mila euro, destinata al fiorente mercato attivo proprio su San Giorgio e nel confinante quartiere di Librino.
L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza a Catania.

Antonio Pelleriti

Antonio Pelleriti

Placido Pelleriti

Placido Pelleriti

Laura Fiorenza

Laura Fiorenza

Sempre a Catania le Forze dell’Ordine hanno arrestato quattro persone che avevano predato l’Auchan di Gelso Bianco.
La “famigliola”, proveniente da Biancavilla e composta dal padre, la convivente e due figli maschio e femmina, ieri pomeriggio si era dedicata allo shopping recandosi all’ipermercato Auchan di Stradale Gelso Bianco a Catania. Peccato che, dopo avere ripulito per bene gli stand dell’esercizio prelevando merce per un valore di circa 500 euro, con invidiabile nonchalance si stavano allontanando senza passare dalle casse. L’esemplare collaborazione tra il personale addetto alla sicurezza e i Carabinieri della stazione di Librino ha permesso l’immediato intervento di quest’ultimi che, giunti sul posto, hanno bloccato i ladri recuperando e restituendo la refurtiva al direttore dell’ipermercato.
Come approfondito agli arrestati Antonio Pelleriti di 49 anni, Placido Pelleriti di 21 anni, Laura Fiorenza di 28 anni e una 23enne, sono stati anche contestati altri due furti commessi con le stesse modalità il 15 e il 18 marzo scorsi. In attesa del giudizio per direttissima sono stati tutti relegati agli arresti domiciliari.

A proposito dell'autore

Giornalista free lance - Educatore dell'infanzia

Comincia la sua carriera giornalistica scrivendo per il giornalino del liceo scientifico che frequenta. Entra a far parte della redazione catanese del Giornale di Sicilia, da cui non si è mai separato, nel 2005. Primo articolo ufficiale realizzato il 23 ottobre 2005 (a 19 anni ma il 31 ottobre sarebbero stati 20) per la gara di calcio di Prima categoria Calatabiano - Victoria 1-0. Dopo anni di studio e sacrifici ottiene la laurea in "Educatore dell'infanzia" nel 2013. Attualmente collabora anche con gds.it, con HercoleTv e con il mensile Il Cittadino Libero. Ama il cinema, i concerti, i viaggi e la buona musica. Ha visitato tutta la Sicilia, Malta, il Salento, Roma, Venezia, Milano, la Romagna, Firenze, Pisa, Lucca, Ascoli, Varese, Aosta, Caserta, Napoli, Perugia, Parigi, Barcellona, Basilea, Ginevra e Lugano. Lo sport in generale è la sua passione ma specialmente il calcio, la pallavolo, il basket e l'atletica leggera. Inoltre segue costantemente la cronaca nera, bianca e la politica.

Post correlati

Scrivi