SAN GIOVANNI LA PUNTA – Un fiume di studenti per sensibilizzare la popolazione sulla sicurezza stradale. Un corteo sui pedali, prima della manifestazione conclusiva. Stamattina  parte per il secondo anno la “carovana di studenti in bici” dell’ITIS Ferraris di San Giovanni La Punta: centinaia di giovani sfileranno dall’istituto Polivalente, passando per l’istituto comprensivo Falcone, dove altri alunni si uniranno al serpentone, fino al municipio, per incontrare il primo cittadino nell’ambito del progetto “Sicurezza stradale e solidarietà”.
Un’iniziativa che mira a sensibilizzare la popolazione sui corretti comportamenti in strada, ma che ha anche un respiro di solidarietà, come spiega il preside del Polivalente, Lucio Pricoco. “ La carovana si arricchisce di elementi lungo il percorso – afferma: partiremo dal Ferraris alle 10.45, raccoglieremo al Falcone altri alunni ciclisti per poi spostarci nella casa famiglia “Casa di Marta” dove gli studenti porteranno doni per tutti gli ospiti. Poi incontreranno il primo cittadino Bellia. Il pomeriggio – conclude – a partire dalle 19,30 alle Zagare, si svolgerà la grande festa dell’istituto”.
Un evento realizzato grazie alla collaborazione con il centro commerciale, riferimento per la popolazione puntese, e nato dalla volontà della direzione delle Zagare di mettersi a disposizione del territorio e da quella della scuola che vuole uscire dalle aule e portare le attività scolastiche fuori dalle mura degli istituti.
Un esempio di sinergia pubblico-privato che, nel paese alle falde dell’Etna sta prendendo sempre più corpo, grazie anche alla sensibilità della direzione del centro commerciale che mette a disposizione locali e personale per sopperire alle mancanze delle istituzioni pubbliche.
Un sistema che, con l’apertura dello sportello Asp ha già dato ottimi frutti.
PP.L.
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi