di Lilia Scozzaro

E’ il 7° Festival Internazionale degli Aquiloni. Una manifestazione che si svolgerà in spiaggia, fra mare, sole, vento e lo spettacolo emozionante degli aquiloni, simile a quello dei fuochi d’artificio. Una coreografia creata sulle note di canzoni selezionate dai partecipanti, con giochi di luci, colori vivaci, e con disegni che mettono in evidenza flora e fauna. «Gli aquiloni volano e dicono “no” alla violenza sulle donne»: è lo slogan scelto dagli organizzatori come filo conduttore dell’ edizione. Una gara di aquiloni acrobatici. Questo antico oggetto,  domani 24 maggio volerà nei cieli di San Vito Lo Capo. Associazioni e comitati sono stati coinvolti e saranno presenti a convegni e dibattiti di sensibilizzazione su questo attuale tema sociale

L’evento è organizzato dalla società Sotto&Sopra, con la consulenza artistica e organizzativa della Trapani Eventi e dell’associazione culturale Sensi Creativi, con il patrocino del Comune di San Vito.
San Vito Lo Capo, borgo di tradizione marinara trasformato in santuario dedicato a San Vito. La principale attività è il turismo. Sorge sulla costa nord occidentale della Sicilia, nella baia compresa tra le riserve naturali dello Zingaro ad Ovest e di Monte Cofano ad Est, città del Cous Cous, piatto della pace e simbolo di integrazione tra popoli e culture differenti.

L.S.

A proposito dell'autore

Generalmente parlo poco della mia persona e dei fatti miei. “ Il pericolo è il mio mestiere “, è il filo conduttore che guida tutta la mia esistenza lavorativa (e non solo). Non ho mai temuto di imbarcarmi in imprese estreme, di svolgere attività rischiose, di avere pericolose responsabilità, e non accontentandomi di un ripetitivo lavoro d’ufficio, ho voluto sempre mettermi alla prova. Dopo aver vissuto una vita davanti al microfono/mixer, e a tutte quelle apparecchiature che occorrono per intrattenere gli ascoltatori di una Radio, eccomi qui, collaboro con un giornale on line “ Sicilia Journal “. E’ stata un’ impresa all’inizio, ed ho cercato di gestire questo mio nuovo compito con calma e molta discrezione. Grazie a Silvia Ventimiglia ed al direttore del giornale Daniele Lo Porto. Buona lettura a tutti!

Post correlati

Scrivi