SandroVergato: “I miei personaggi nascono dal quotidiano”

di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA – Fa parte del cast fisso di “Meraviglioso”, il nuovo show di Salvo La Rosa in onda tutti i martedì, ore 21.00, su TGS canale 15 per tutta la Sicilia, RTP canale 17 e 646 per Messina e Reggio Calabria e su Viva L’Italia canale 879 di Sky, le sue numerose interpretazioni conquistano grandi e piccini. Sandro Vergato è spesso associato all’ironia de la ‘Za Mara, l’amico Fritz o Pippo Colera, lo incontriamo dietro le quinte del Teatro Abc poco prima di entrare in scena cercando di scoprire chi è in realtà il divertente comico catanese.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

Nella sua carriera ha dato vita a numerosi personaggi, ma la voglia di recitare su un palcoscenico com’è nata?

“Muovo i miei primi passi all’oratorio salesiano di Barriera. Avevo 19 anni quando decisi di non fare il militare ma l’obiettore di coscienza ed ho scoperto così la mia voglia di recitare”.

Come nascono i protagonisti delle sue storie e qual è, se c’è,  quello che ama di più?

“I miei personaggi mi appartengono, perché in me convive un’anima pettegola, sportiva e politica. Sono un grande osservatore. Mi piace scrutare le manie, i tic delle persone ed esasperarle in forma comica. Impossibile scegliere chi sia il mio preferito, perché i figli si amano tutti allo stesso modo”.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

Ci racconta come vive il rapporto con il pubblico?

“Stare con la gente è meraviglioso, come questo programma, ed in occasioni come queste dove il varietà televisivo si svolge in un teatro è il massimo che un comico possa desiderare, in quanto lo stimolo che arriva dal pubblico in sala è utile per cambiare e trasformare la battuta in meglio, donandomi una grande marcia in più”.

Un saluto ai nostri lettori di Siciliajournal …

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

“Sorridete sempre anche nei momenti più difficili. Un abbraccio il vostro Sandro Vergato”.

Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi