“Il presidente della Regione Crocetta e l’assessore alla Salute Borsellino colmino subito il vuoto lasciato dalla dottoressa Ida Grossi alla guida della Asp di Catania con le sue dimissioni”. Lo affermano i parlamentari di Lista Musumeci, Gino Ioppolo e Nello Musumeci. ” L’Azienda sanitaria di Catania torna ad essere di nuovo priva di una guida mentre sarebbe urgente nominare un direttore generale che sappia programmare ed attivare le misure necessarie al miglioramento dei servizi e con un’adeguata conoscenza della realtà del territorio”.
“Un nuovo lungo periodo di commissariamento dell’azienda catanese − hanno sottolineato i deputati − costituirebbe una scelta politica grave e incomprensibile, specie in una fase in cui essa è chiamata a deliberare l’atto aziendale e a determinare la dotazione organica”.

Scrivi