PALERMO – “La rete ospedaliera presentata da Gucciardi scontenta la maggioranza che in aula vota contro sé stessa sacrificando sull’altare dei propri interessi particolari il destino dei dipendenti delle province, dei precari delle stesse che attendono i primi lo stipendio ed i secondi il prosieguo dei contratti ed ancora l’assistenza ai bambini diversamente abili”. A dichiararlo sono i deputati M5S all’Ars Matteo Mangiacavallo e Francesco Cappello. “Così facendo – proseguono i deputati – fanno il lavoro dell’opposizione chiedendo e ottenendo la sospensione dell’aula di un’ora”.
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi