PALERMO – “Il processo di spoliazione degli ospedali di Modica e Vittoria è già cominciato. Lo ha deciso la direzione generale dell’Asp di Ragusa con un provvedimento che appare irragionevole almeno sotto il profilo del metodo.” La denuncia è dell’esponente dell’opposizione all’Ars Nello Musumeci, secondo il quale “si costringono all’immobilismo le Chirurgie dei due presidi ospedalieri senza peraltro chiarire quali patologie debbano essere affrontate a Modica e a Vittoria e quali, invece, quelle di competenza del nosocomio di Ragusa. Il dilemma – secondo l’on.Musumeci – riguarda soprattuto le urgenze chirurgiche cosiddette differibili (occlusioni intestinali, ernie strozzate, traumi addominali, per fare qualche esempio) sulle quali la disposizione dell’Asp non fa alcun riferimento.” Si chiede infine l’esponente dell’opposizione: “Siamo sicuri che all’ospedale di Ragusa siano nelle condizioni (per risorse umane e posti letto) di assorbire, senza alcun sufficente margine di preavviso, il flusso di pazienti che da lunedì verrà dirottato da Modica e Vittoria?” Il parlamentare, che è anche presidente della Commissione Antimafia, ha chiesto all’assessore regionale alla Salute di “intervenire con urgenza per scongiurare che il tempestivo ed irrazionale provvedimento dell’Asp possa creare disagi all’utenza e muoversi in una direzione del tutto opposta a quella della razionalizzazione.”
Foto da giornaleibleo.it

-- SCARICA IL PDF DI: Sanità, Musumeci: "Stanno mantellando gli ospedali di Modica e Vittoria" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata