CATANIA – La Confederazione Unitaria di Base CUB e l’Unione Sindacale USI-AIT hanno proclamato uno sciopero generale nazionale di tutte le categorie pubbliche e private per l’intera giornata di venerdì 4 novembre. L’Azienda si scusa anticipatamente con i propri utenti per eventuali disagi nell’erogazione dei servizi sanitari ospedalieri (esami, ambulatori, ecc) e amministrativi (prenotazione esami, Libera Professione, ecc) che si dovessero manifestare. Come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti tutti i servizi minimi essenziali previsti per il settore della Sanità e, per quanto riguarda le attività connesse all’assistenza diretta ai degenti, sarà data priorità alle emergenze e alla cura dei malati più gravi e non dimissibili.

 


-- SCARICA IL PDF DI: Sanità, sciopero generale nazionale di CUb e USI-AIT --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata