MASCALUCIA – Vigilia di campionato, e di derby, in casa Catania. Rossazzurri alla ricerca di conferme in trasferta. Mister Sannino interviene in salastampa per la consueta conferenza stampa.

“Pian piano stiamo recuperando dei giocatori che non avevo ancora conosciuto. Alcuni stanno recuperando la condizione. Sarà fondamentale avere la possibilità di fare delle scelte. Sono contento per Almiron, che ha sofferto molto per la sua assenza: avrebbe voluto dare sempre il suo contributo, adesso sta cercando la condizione migliore per poterci dare una mano.

Il Trapani è una squadra tosta, abituata a giocare in questa categoria. Il loro allenatore è preparato e in più hanno un giocatore straordinario come Mancosu, che sa essere sempre decisivo. In casa vanno forte, in trasferta meno, come noi. Loro hanno i favori del pronostico, ma noi ce la giocheremo, perchè dobbiamo sempre fare progressi e muovere la classifica. Dobbiamo trovare continuità e scendere in campo, qualunque esso sia, con il giusto atteggiamento. Voglio rivedere la squadra con la stessa voglia vista nel primo tempo contro il Varese, probabilmente il miglior Catania sotto la mia gestione.

I tifosi amano questa squadra, ci hanno sempre sostenuto. Anche a Trapani mi aspetto un bel tifo, ma non pretendo nulla ovviamente. So che saranno vicini ai giocatori.

Il gruppo è unito. Tutti sanno cosa stanno facendo e lavorano con professionalità. La nostra classifica non è quella che ci si aspettava, e per questo dobbiamo rimboccarci le maniche e fare sempre di più.

Al posto di Calaiò ho già in mente chi giocherà, dal primo allenamento di questa settimana. Ho comunque il dovere di provare tutte le soluzioni. Ragiono sempre nell’ottica del bene del Catania”.

 

Scrivi