Sanremo 2016, Giallo sull’eliminazione della siciliana Miele. Gli Stadio vincono con la cover omaggio a Lucio Dalla

Ariston in delirio per la partecipazione dei Pooh

di Elisa Guccione

Fonte Radio Flash – Flash Tv

SANREMO- Quasi il 50 % di share e copiosi applausi per la terza serata, quella dedicata alle cover, del 66° Festival della canzone italiana. Carlo Conti batte se stesso, superando decisamente gli ascolti del 2015. Sempre più brava Virginia Raffaele, che dà vita ad una perfetta e molto verosimile Donatella Versace. Madalina Ghenea, sicuramente più spigliata rispetto all’esordio, ancora non riesce però ad essere padrona del suo ruolo. Gabriel Garko, come annunciato durante la conferenza stampa di ieri mattina, ironizza su se stesso e sulle numerose frecciate dei social dicendo: “Dopo Sanremo, la gente apprezzerà le mie doti di attore”. Ma nonostante sia odiato ed osannato dai social, come spiegato al Dopofestival condotto da Nicola Savino con la Gialappa’s Band, quando l’attore piemontese si presenta sulla scena ci sono picchi di share che superano il 15% del normale andamento dello spettacolo.22e28720aa

Una puntata ricca di adrenalina sotto tutti i punti di vista. La siciliana Miele, in gara tra le nuove proposte, dopo aver vinto la sfida con Francesco Gabbani e passare di diritto alla fase finale di stasera, che vedrà decretare la canzone vincitrice dei Giovani, vede svanire un sogno. Per un problema durante la votazione dei giornalisti si è costretti a ripetere le votazioni e tutto si ribalta, anche se differenza dei voti tra i due cantanti in gara, è minima. Carlo Conti, in evidente imbarazzo, cerca di rimediare all’errore annunciando in eurovisione che Miele, Manuela Paruzzo, canterà, fuori gara, la sua “Mentre ti parlo” durante la sera dedicata ai giovani.12705265_10206072437398031_744991243953273843_n La cantante chiede di essere ammessa comunque alla gara, che non sarà più a quattro ma a cinque se l’organizzazione sanremese dovesse decidere di farla rientrare. Tutto questo si saprà dopo la riunione tra i vertici del Festival e sarà annunciato alla stampa al più presto nell’imminente conferenza mattutina. Sono in corso delle verifiche da parte della polizia postale sui problemi tecnici che hanno impedito la corretta votazione. È certo, fino a nuove comunicazioni, che sul palco dell’Ariston sezione giovani si scontreranno: Chiara Dello Iacovo, Ermal Meta, Mahmood e Francesco Gabbani al posto di Miele.12418886_10206072444758215_6146299477729992013_o

I venti big in gara si sfidano reinterpretando dei famosi successi italiani. Pochi quelli che scelgono di esibirsi con un ospite. Vincono gli Stadio con “La sera dei miracoli”, un intenso omaggio a Lucio Dalla con cui Gaetano Gurrieri, grazie ad un meccanismo particolare riesce a duettare con l’autentica voce dell’indimenticato cantante.

Super ospiti i Pooh che si aggiudicano ben due standing ovation e fanno tremare l’intero Ariston con pubblico e orchestra in visibilio. Ritornano a Sanremo dopo aver vinto nel 1990 con “Uomini soli”, per festeggiare nell’inedita formazione a cinque i cinquant’anni di carriera. Tutti in piedi, tutti cantano con un tifo da stadio. “I festeggiamenti per il cinquantennale – spiega Dodi Battaglia dichiarando che ci saranno numerose novità per gli amanti della loro musica– si concluderanno il 31 dicembre, ma nessuno di noi abbandonerà la musica”. Ed ancora Roby Facchinetti: “Abbiamo deciso di scrivere la parola fine alla nostra storia di gruppo, mentre siamo in piena attività per rispetto di quel nostro sogno diventato realtà”. Carlo Conti insieme a Red Canzian, Roby Facchinetti, Dodi Battaglia con  Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli lancia un appuntamento a tutti i telespettatori per uno speciale dedicato alla band più amata d’Italia che andrà in onda l’undici marzo sempre su rai uno.  Anche i Pooh come i cantanti in gara e gli ospiti delle precedenti serate mostrano il nastrino arcobaleno a favore delle unioni civili.02_11_2016_22_40_05-660x350

Finite le esibizioni dei big in gara, prima del verdetto finale, è il turno del super ospite internazionale Hozier che canta “Take me to church”.

Ospiti di questa quarta serata: Elisa, J Balvin ospite internazionale, Enrico Brignano, Lost Frequencies e la coppia Alessandro Gassman–Rocco Papaleo che canteranno “Onda su onda” di Bruno Lauzi.

Elisa Guccione

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi