Sant’Agata, la Marionettistica dei Fratelli Napoli racconta il martirio della Patrona

di Elisa Guccione

CATANIA -“Abbiamo ripreso una tradizione dell’arte puparesca catanese – spiega Fiorenzo Napoli direttore artistico della Compagnia – perché mettere in scena la vita dei santi, oltre al classico repertorio cavalleresco, è un felice legame con la nostra storia di antichi pupari, che non abbiamo mai dimenticato di onorare”.12507490_1145940805417883_7039776998711913305_n

In occasione dei solenni festeggiamenti agatini, la Marionettistica dei Fratelli Napoli, maestri pupari catanesi dal 1921, ripropone domenica 31 gennaio, ore 16.30 – 18.30,  nei locali del Teatro – Museo Marionettistica dei Fratelli Napoli, all’interno del Centro Commerciale Le Porte di Catania, la messa in scena de “La Passione di Agata”.

Un dramma, costruito sulla base dei testi latini,  firmato da Alessandro e Fiorenzo Napoli, che racconta la storia interiore della nostra santuzza mantenendo tutti quegli episodi di tradizione popolare, come i famosi particolari del telaio e del velo.

Tiziana Giletto interpreterà la Santa protettrice, mentre Davide Napoli sarà Quinziano.pupi-dei-fratelli-Napoli

“Nella creazione del copione e successivamente nella rappresentazione del dramma – sottolinea Alessandro Napoli, antropologo della Marionettistica– abbiamo deciso di mantenere tutti i particolari famosi del telaio e del velo che non vengono raccontati negli atti latini, per trasmettere al pubblico un crescendo d’emozioni”.

I famosi duelli verbali della Santa col proconsole Quinziano  delineano la bravura del parlatore e della parlatrice, mentre tutto l’apparato barocco di paludamenti romani, martìri, visioni e trionfi raggianti di gloria appaga, oggi come ieri, il gusto scenografico dei pupari e del pubblico catanese mantenendo intatti gli insegnamenti tipici della tradizione puparesca.

Elisa Guccione

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

A proposito dell'autore

Elisa Guccione

Passionale, grintosa ed innamorata del suo lavoro. Abbandona la carriera giuridica per realizzare il suo sogno: scrivere. Testarda e volitiva crede nella forza trascinatrice dei propri sogni e combatte per realizzarli. Sempre pronta con il suo inseparabile registratore a realizzare un’intervista. Si occupa di Teatro e Comunicazione da anni. Non ha paura delle sfide, anzi, la stimolano ad andare avanti.

Post correlati

Scrivi