Non è mica detto che ogni giorno si debba perdere qualcosa, si debba scivolare verso qualche dirupo o si debba rimpiangere il giorno prima. Perché quando tutto va avanti, può anche essere vero che si conquisti qualcosa e non necessariamente che si perda dell’altro. La nascita di un nuovo giornale, il coagularsi di nuovi entusiasmi, di progetti e di idee non solo non deve essere sottovalutata, ma deve essere accolta come un fiore che sboccia tra l’erba, un colore nuovo che cambia il panorama, un messaggio agli altri fili d’erba. Per fare capire che si è sempre presenti, attenti e pronti per non far scivolare niente via e per capire le cose, oltre che limitarsi a saperle. Un augurio a tutti per la nuova esperienza di “Sicilia Journal”, affinché il fiore che è nato riesca sempre a mantenere il suo vigile profumo.

Santino Mirabella

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi