SIRACUSA – Nove cittadini egiziani sono stati fermati a Siracusa perché ritenuti gli scafisti di un peschereccio con 234 migranti soccorsi la notte tra mercoledì e giovedì scorso dalla Nave Dattilo della Guardia Costiera e fatti sbarcare ieri ad Augusta. Il fermo, per favoreggiamento dell’immigrazione, è stato eseguito da Polizia di Stato, dal Gruppo Interforze Contrasto Immigrazione Clandestina della Procura della Repubblica di Siracusa e altre forze di polizia. (ANSA)

Scrivi