Primo atto del processo sportivo che vede seduti al banco degli imputati Pulvirenti, Cosentino, Delli Carri, Arbotti, Di Luzio e Impellizzeri. Inizia il processo. A Roma si gioca oggi la prima partita per determinare il futuro del Calcio Catania. Probabilmente la prima sentenza sarà Lega Pro, con penalità di circa 10-15 punti. Il Procuratore Federale, Stefano Palazzi vaglia la soluzione che chiuda nel più breve tempo possibile la questione-Catania, per poi passare all’approfondimento delle indagini sui presunti venditori delle partite incriminate dalle indagini in merito all’operazione “I treni del gol”. In aula è assente l’ex amministratore delegato rossazzurro, Pablo Cosentino.

In arrivo per Pulvirenti e gli altri indagati anche il Daspo per 5 anni. I soggetti in questione non potranno dunque assistere ad eventi sportivi per un lustro.

Scrivi