“Attivare tutte le procedure per spendere i fondi europei” a disposizione”

PALERMO – “La Sicilia ha una grande opportunità di crescita economica,  civile, sociale e culturale attraverso la diffusione della banda larga e ultralarga. Tutto questo grazie agli investimenti resi possibili dai fondi europei, per i quali il Governo regionale deve attivare tutte le procedure necessarie per impegnare ogni centesimo a disposizione e definire i propri piani nei diversi ambiti implementando in tal modo tutti i settori. E’ IAG_003una strada importante per uno sviluppo di qualità”. Lo afferma il vicepresidente della Commissione Lavoro all’Ars, Mariella Maggio, che oggi ha preso parte al  convegno su “Banda larga e crescita digitale, occasione di sviluppo per la Sicilia” organizzato dalla Cgil a Villa Niscemi (Palermo).
“L’ottima iniziativa della Cgil ha permesso di fare il punto sui benefici che derivano dalla diffusione della banda larga – afferma Maggio -. In particolare, in riferimento alla sanità e alla fruizione dei servizi della pubblica amministrazione attraverso il web. In un circuito virtuoso, non si può sottovalutare,  naturalmente,  anche l’impatto positivo che essa avrebbe nei settori del turismo e dei beni culturali. E in questo senso – conclude il deputato Pd – mi attiverò perché in V Commissione l’argomento venga presto messo all’ordine del giorno”.

 

Scrivi