di Maria Morelli

Con un grande stand dedicato alla Sicilia, la Regione torna al Wtm, in programma dal 3 al 6 novembre a Londra. Secondo il calendario attualmente disponibile, l’assessore regionale al Turismo, Michela Stancheris, incontrerà giornalisti ed operatori inglesi, martedì 4 novembre alle 11.30, con un focus sul ruolo dell’aeroporto di Comiso nel presentare le nuove strategie della regione. Per la Sicilia, infatti, l’incoming anglosassone è particolarmente interessante e si nota, in questo periodo, un notevole incremento degli arrivi e delle presenze grazie ai voli diretti da Londra e Dublino per Comiso. Il tutto sarà seguito da una degustazione a base di prodotti siciliani e ragusani in particolare.

Inoltre, su invito della Camera di Commercio di Ragusa e del Distretto Turistico degli Iblei, il testimonial della partecipazione siciliana al Wtm sarà lo chef siciliano Pino Ragona, che da cinquant’anni, con il fratello Roberto, fa conoscere la cucina isolana agli inglesi, nel suo ristorante “Giovanni’s” a Covent Garden, nel cuore della capitale inglese.

E proprio le eccellenze iblee, dal formaggio ragusano ai salumi di Chiaramonte, dall’olio Dop alle cipolle di Giarratana, saranno protagoniste del secondo appuntamento londinese previsto per mercoledì 5, sempre alle 11.30, con Pino Ragona, impegnato a fare da “Cicerone” in un tour gastronomico attraverso i sapori siciliani presentati, illustrati e infine gustati tra un bicchiere di Cerasuolo di Vittoria e di Nero D’Avola.

Maria Morelli

 

 

 

 

Scrivi