ROMA – “Non si può più procrastinare il potenziamento di uomini e mezzi per il Commissariato di pubblica sicurezza di Modica e per la Tenenza dei carabinieri di Scicli al fine di consentire un adeguato controllo del territorio, garantire la sicurezza dei cittadini e la tutela dell’ordine pubblico e salvaguardare le imprese da furti e incendi dolosi”: lo chiede il deputato Basilio Catanoso (F.I.) che, sulla vicenda ha presentato una interrogazione parlamentare ai ministri dell’Interno e della Difesa.

“Sono numerosi gli episodi di violenza accaduti a Scicli: si può essere aggrediti e derubati per strada, in pieno centro storico, e persino all’interno della propria abitazione, nelle campagne i furti sono diventati episodi di normale routine” prosegue l’on. Catanoso. “Condivido il giudizio del Comitato ‘Cambiare Scicli’ e di altre associazioni che hanno segnalato all’amico e collega on. Giorgio Assenza quanto accaduto: gli organici delle forze dell’ordine sono insufficienti a tenere sotto controllo il territorio e mi chiedo quali iniziative intenda adottare il Governo al fine di potenziare le strutture delle forze dell’ordine operanti nella provincia di Ragusa e nel comune di Scicli” chiude il deputato siciliano.

-- SCARICA IL PDF DI: Sicurezza pubblica, Catanoso (Forza Italia): "Più uomini e mezzi a Scicli e Modica" --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata