CATANIA – Il Camper del SAP proviene dalle città della vicina Calabria, ha già fatto tappa in molte provincie italiane e domenica 30 Novembre, dalle ore 9,00 alle ore 13,00, in Piazza Stesicoro a Catania, inizierà il tour siciliano per la battaglia del Sindacato Autonomo di Polizia (SAP) dal titolo “#piazzapermanente”,  a sostegno della proposta di unificazione delle Forze di Polizia.

Con Gianni Tonelli, segretario generale del SAP, il vice presidente Rosario Indelicato e l’intera segreteria provinciale di Catania, saranno raccolte le firme dei cittadini etnei nell’ambito della petizione a favore della razionalizzazione dell’apparato sicurezza e la conseguente unificazione dei corpi. “ E’ un modo per dire no agli sprechi” sostiene Giuseppe Coco segretario provinciale del SAP di Catania, “diminuendo la spesa e migliorando l’utilizzo delle risorse umane.

“+ sicurezza – tasse” è lo slogan che in pochi  mesi ha già raccolto il consenso di migliaia di italiani grazie al tour che il camper del SAP sta effettuando in lungo e in largo per la penisola con il suo segretario generale. “ E’ una riforma che viene chiesta, in primis, dagli operatori della sicurezza ma anche dall’Unione Europea. L’Italia è l’unico paese al mondo ad avere ben 7 forze di Polizia, 5 a carattere nazionale e 2 locale senza contare Vigili del Fuoco e Guardia Costiera”. Un apparato di sicurezza ridondante e poco efficiente sul piano economico. “ Il vero risparmio” continua Coco, “ starebbe nell’accorpare le 7 forze di Polizia che riordinate (e non tagliate) porterebbe un risparmio stimato di 2 /3 miliardi di euro. “ Non è chiudendo oltre 200 presidi di Polizia, come ha intenzione di fare il Governo in carica, che si da più sicurezza ai cittadini italiani” conclude Coco. La petizione, oltre che Domenica in piazza Stesicoro, può essere sottoscritta via web all’indirizzo www.poliziaunita.it.

 

 

Scrivi