Offre la candidatura a sindaco di Venezia a Mara Venier. Lei risponde: «ci penso, per adesso più no che sì ». Dopo il platonico governo dei filosofi e il borghese primato dei notabili, la reggenza dei tacchi a spillo. Si commenta a Catania: il lupo perde il vizio ma non il pelo.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi