Domani presentazione del progetto per la protezione e la conservazione della fauna marina

di Salvo Reitano

SIRACUSA – Sarà illustrato domani, mercoledì 21 maggio alle ore 10,00 nel corso di una conferenza stampa, presso la sala “Ferruzza Romano” nella sede del Consorzio Plemmirio”, il progetto “Divers for the Oceans”

L’evento è organizzato dalla Sea Shepherd Conservation Society, un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro che  ha come “mission” la protezione e la conservazione della fauna marina e della biodiversità negli oceani del mondo, la cui caratteristica principale è l’azione diretta e il cui motto del suo fondatore, Paul Watson,  è Se non intervieni mentre viene commesso un delitto, ne diventi complice, in collaborazione con l’Area Marina Protetta del Plemmirio.

Ospiti internazionali d’eccezione renderanno speciale la campagna di sensibilizzazione per salvare la vita delle creature marine protette da leggi internazionali, nel momento stesso in cui esse sono minacciate da bracconieri in alto mare e che decollerà proprio dalla patria di Archimede.
Ad illustrare i particolari nel corso della conferenza stampa nella sede del Consorzio Plemmirio saranno: Sebastiano Romano e Rosalba Rizza, rispettivamente, Presidente e Direttore dell’Area Marina Protetta del Plemmirio; Il Capitano Peter Hammarstedt, Comandante della nave di Sea Shepherd Bob Barker e Responsabile degli Equipaggi di Bordo; il Presidente di Sea Shepherd Italia Andrea Morello; Enzo e Patrizia Maiorca, campioni di apnea e membri del Consiglio dei Saggi di Sea Shepherd e Herbert Nitsch, campione di apnea e membro del Consiglio dei Saggi di Sea Shepherd.
All’evento parteciperanno le autorità cittadine, le associazioni ambientaliste e gli studenti dell’Istituto “Nautico” accorpato all’Istituto superiore “A.Rizza” diretto da Pasquale Aloscari in rappresentanza dei più giovani a cui lo speciale messaggio è particolarmente rivolto

Dopo la conferenza stampa di presentazione ,organizzatori, ospiti e partecipanti si sposteranno nella suggestiva e inedita cornice della Spiaggetta Maniace, ai piedi della omonima fortezza Federiciana, nel cuore dell’isolotto di Ortigia, nella sede del Consorzio dell’A.M.P. siracusana, dove gli speciali “Divers for the Oceans”, conosciuti in tutto il mondo, realizzeranno una nuotata simbolica nel corso della quale saranno “fermati” da una rete che vuole ricordare il crudele destino che attende i globicefali nelle Isole Faroe e i delfini chiusi nella Baia di Taiji.
Nell’Area Marina Protetta del Parco del Plemmirio, al largo delle coste occidentali di Siracusa, si possono osservare numerose specie pelagiche di grandi dimensioni. Tonni, ricciole e squali, come pure cetacei di grandi e piccole dimensioni vengono attratti in quest’area.
Due delle specie più minacciate dai bracconieri sono il riccio di mare e la cernia bruna. Quest’ultima è classificata come specie ad alto rischio di estinzione ed è presente nella Lista Rossa delle Specie a Rischio della IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura).
Obbiettivo principale è quello di porre l’attenzione sull’importanza della salvaguardia e della protezione dell’ambiente marino.
L’evento si inquadra in una generale intesa di salvaguardia ambientale del territorio avviata tra Sea Shepherd  e l’Area Marina Protetta del Plemmirio che vedrà anche la partecipazione del Capitano Alex Cornelissen, Direttore di Sea Shepherd Global.

Salvo Reitano

Scrivi