SIRACUSA – Raffaele Grienti, consigliere di cricoscrizione di Ortigia: “La bella stagione è ormai arrivata, infatti con decreto del dir, gen. del 2 Marzo 2016 pubblicato nella gurs n°12 del 18 Marzo 2016 viene regolamentata la stagione balneare 2016 in Sicilia dove l’art 1 dello stesso decreto dispone che la stagione balneare 2016 ha inizio il 1 Aprile e ha termine il 31 Ottobre. Le giornate soleggiate cominciano a spingere sempre più persone a cercare un po’ di riposo e svago in zone in prossimità del mare, ecco perchè invito l’Amministrazione Centrale a istallare il prima possibile il solarium di Forte Vigliena, poiché lo stesso, al pari di Calarossa sono tra i luoghi più frequentati da turisti e soprattutto residenti.

Mi permetto inoltre di suggerire, a chi di competenza, di fare il modo di armare un solarium di dimensioni importanti, in modo di aumentare il più possibile l’offerta pubblica.

Per quanto riguarda Calarossa purtroppo si registra ancora il cancello chiuso, causa gradini mancanti nella scala pubblica. Invito per tanto l’Amministrazione a provvedere immediatamente a tale ripristino poiché credo sia vergognoso che un intervento così banale e di poco costo possa danneggiare la pubblica fruizione in uno dei siti siracusani più suggestivi, reso tale dagli stessi residenti che negli ultimi anni hanno affollato e adottato sempre di più questo meraviglioso posto all’interno dell’isolotto. Ricordo a me stesso, e non solo, che durante la seduta del Consiglio di Quartiere del 15 marzo 2016 un Dirigente del Comune ha pubblicamente dichiarato che i gradini mancanti sarebbero stati ripristinati nel tempo massimo di 10 giorni, ma come spesso accade le parole sovrastano negativamente i fatti.

Forte Vigliena e Calarossa rappresentano per Ortigia, e Siracusa tutta, due fondamentali luoghi di aggregazione con pubblica fruizione nonché due importantissimi siti di promozione turistica; e come tali vanno tutelati e valorizzati”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi