Tema della terza edizione: “L’impresa civile: natura, motivazioni e prospettive per lo sviluppo di un nuovo Welfare State”. L’obiettivo è mettere a confronto imprenditori e società civile per inaugurare nuovi modelli imprenditoriali, di welfare ed economici

SIRACUSA –  La terza edizione del Laboratorio di Economia Civile Avolab approda a Siracusa. La nuova edizione si svolgerà presso l’Istituto San Metodio, in Ortigia dall’11 al 14 settembre 2014.

Un’edizione ricca di ospiti e di eventi, che stimolerà la partecipazione degli addetti ai lavori, e dunque di numerosi imprenditori che nella valenza “civile” ritrovano il compimento della propria vocazione professionale; ma che intende parlare anche alla “società civile” come componente fondamentale del processo di costruzione di nuovi modelli imprenditoriali, di welfare ed economici.

Il tema della Summer School 2014 affronterà tematiche di prospettive inedite le sinergie tra pubblico e privato: “L’impresa civile: natura, motivazioni e prospettive per lo sviluppo di un nuovo Welfare State”. L’obiettivo principale è quello di fornire conoscenze circa la natura dell’impresa, chiarendone la sua portata universale in accordo con la tradizione italiana dell’Economia Civile; in questo modo si intende offrire ai partecipanti degli strumenti concreti per avviare e gestire le imprese civili, non solo attraverso contributi teorici, ma anche attraverso testimonianze ed attività di laboratorio.

“L’edizione 2014 della scuola di Avolab si pone tra gli obiettivi, sulla scia delle precedenti edizioni, quello di fornire ai partecipanti la ‘cassetta degli attrezzi’ per potere avviare e gestire un’impresa civile- spiega Guglielmo Faldetta, direttore della Summer School-. Questo potrà accadere non solo attraverso i contributi, teorici e pratici, che gli allievi riceveranno nei giorni della scuola, ma anche mediante la costruzione di una rete di attori dell’economia civile, siciliani e non, in grado di supportare i nostri studenti nel percorso di start-up imprenditoriale”.

Il contributo che la Summer School, attraverso il suo consolidamento negli anni, intende fornire non è solo di stimolo operativo alla causa dell’imprenditoria civile: “Vogliamo contribuire a diffondere la cultura dell’Economia Civile sul territorio- spiega il Presidente dell’Associazione Avolab, Steni Di Piazza- promuovendo forme di impresa reticolari, coinvolgendo amministratori locali, imprenditori, istituti bancari, e tutti quegli stakeholders coinvolti nella produzione del valore sociale”. Al momento è allo studio una collaborazione con il Comune di Siracusa che coinvolga i giovani vincitori del bando sulle migliori idee di start up proposto dall’amministrazione qualche mese fa.

Numerosi gli ospiti che nelle quattro giornate si alterneranno per tenere le lezioni e contribuire ai momenti di laboratorio. Confermata la presenza di Stefano Zamagni (Università di Bologna e Johns Hopkins University), che approfondirà lo stato di autorevolezza dell’impresa civile in Italia e i metodi di governance, e quella di Luigino Bruni (Università Lumsa di Roma e Istituto Universitario Sophia di Loppiano), che discuterà di come “Rigenerare relazioni ed economia nei territori”. Parteciperanno alla Summer School anche Corrado Vergara, dell’Università di Palermo, con un excursus sulla natura dell’impresa civile in Italia, e Vittorio Pelligra, dell’Università di Cagliari, che parlerà di “Impresa civile e motivazioni plurali”.

Tra gli ospiti che proporranno la propria esperienza Alessandra Viscovi, Direttore generale di Etica Sgr e Ugo Biggeri, che presenterà il volume “Il valore dei soldi. Banche, finanza ed etica oltre il mito della crescita”. La conclusione, prevista per il pomeriggio di domenica 14 settembre, metterà a confronto numerosi voci del panorama politico, imprenditoriale ed accademico sul tema del  “nuovo Welfare state”. Prevista la presenza di Edoardo Patriarca, Deputato nazionale, Commissione Affari Sociali, oltre che dell’assessore regionale alle Politiche del Lavoro Giuseppe Bruno, di Mario Crosta, direttore generale di Banca Etica, di Gaetano Giunta, segretario della Fondazione di Comunità di Messina, di Giacinto Palladino, segretario nazionale Fiba Cisl, di Mario Filippello, segretario Cna Sicilia, oltre che di alcuni amministratori locali.

Il laboratorio verrà presentato mercoledì 3 settembre alle 18,30 presso la sede The Hub in via Mirabella, in Ortigia (Sr) con un incontro sul tema “La cooperazione tra inclusione sociale e sviluppo sostenibile”. All’incontro parteciperanno Liboria di Baudo, presidente dell’Associazione Idea Azione e promotrice dei Movimenti Civici Sicilia e Steni di Piazza, presidente dell’Associazione Avolab, Laboratorio di Economia Civile, promotrice della Summer School giunta alla sua terza edizione.

 

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi