Siracusa – La ricorrenza della “Giornata della memoria”, a 70 anni dalla sconfitta della Germania nazista e dalla fine delle tragica esperienza dei lager, sarà celebrata martedì 27 con un’iniziativa in programma al Salone Borsellino di Palazzo Vermexio. L’appuntamento è per le 9,30, con la presenza del Prefetto, Armando Gradone, del sindaco, Giancarlo Garozzo, e di Corradina Liotta dell’Ufficio scolastico provinciale; alle 10,30, riflessione sul tema della shoah di Santo Burgio, associato di Filosofia presso la Facoltà di Lingue di Catania; seguiranno il dibattito, e la presentazione dei lavori svolti dagli studenti dei licei “Corbino-Gargallo” ed “Einaudi” e degli Istituti “Quintiliano” e “Fermi”.  Alla fine, consegna della medaglia d’onore conferita dal Presidente della Repubblica alla memoria di Salvatore Pitruzzello, deportato presso i campi di lavoro nazisti in Francia.

Lunedì 26, alle 10, nell’Aula magna “Luigi Pirandello” del liceo Gargallo si terrà un convegno sul tema dell’olocausto.

Martedì 27, alle 9 e alle 11, doppio spettacolo per le scuole superiori al teatro Vasquez: per la regia di Tatiana Alescio sarà messo in scena lo spettacolo “Io sono il mio numero”.

Scrivi