SIRACUSA – “SiciliAntica apprende con viva preoccupazione che la dottoressa Beatrice Basile sarà rimossa dall’incarico di Soprintendente ai Beni Culturali di Siracusa.

Dopo avere superato indenne il ricorso del suo predecessore, adesso deve subire, immeritatamente, l’avvio dell’iter di revoca della sua nomina.

Tale provvedimento, a nostro parere, rappresenterebbe una gravissima minaccia al patrimonio culturale della città aretusea, sopratutto in vista
delle importanti decisioni che, a breve, andranno prese su aspetti urbanistici e ambientalistici determinanti per il futuro della città di Archimede.

Nel ribadire la totale solidarietà alla dottoressa Basile, che in tanti anni di servizio presso l’Amministrazione Regionale ha sempre operato nell’esclusivo interesse della collettività, SiciliAntica auspica che il presidente della Regione Rosario Crocetta intervenga autorevolmente per scongiurare tale immotivato provvedimento.

Scrivi