di Franco Liotta 

Se consideriamo i social network come cartina di tornasole, alla luce di tutti i commenti lasciati sulle molteplici bacheche di Facebook, non vi sono dubbi, la 1° edizione del Sikania Tango Meeting ha proprio “spaccato”. Oltre 150 partecipanti, provenienti da ogni parte della Sicilia e con amici arrivati anche da fuori regione, musica ad altissimi livelli, milonghe sempre correttamente affollate ma poi anche sole, mare e tanta allegria. Per tre giorni, il Sikania resort è stato piacevolmente invaso dal popolo tanguero, sono state organizzate partite di beach volley o tennis tavolo, dove maestri pluripremiati si sono sfidati gomito a gomito con ballerini alle prime armi, nuove amicizie nate al bordo piscina e poi consolidate in pista da ballo, l’atmosfera rilassate e coinvolgente, le note musicali vaganti per tutta la struttura.

milonga serale 2

Sono particolarmente felici i tre “moschettieri”, perfetti padroni di casa e organizzatori del Meeting «Una bellissima esperienza insieme a tantissimi amici, – ci dice Francesco Furnari – un grazie di cuore a tutti. Grazie ai Super Tango Djs Vivi La Falce, Analía LaRubia Del Giglio, Salvo D’Urso e Sergio Piscitello che, con la loro allegria e professionalità, hanno dato un grandissimo contributo alla riuscita di questo meraviglioso evento».

Particolarmente orgoglioso Francesco Nicaso, poiché la sua Licata dista qualche chilometro dal Sikania Resort di Marina di Butera «sono molto soddisfatto di essere riuscito a portare tanto tango così vicino a casa mia, ma tutto ciò non avrebbe avuto questo successo se non ci fossero state tante persone che, normalmente, lavorano dietro le quinte, quindi un ringraziamento particolare va ad Amedeo Mugnos per l’efficienza del suo service, al direttore del Sikania Village e al suo staff. Non posso non menzionare Gaspare Martinez che, con i suoi gelati biologici, ci aiuta sempre nei momenti di calo di zucchero, infine a tutti i Tangheri, primo elemento di questo e ogni altro evento di settore».

berta con alfonso - da inserire

Infine, anche Enzo Mercùri, veterano dei tangheri in Sicilia, si lascia andare all’entusiasmo «siamo indubbiamente stanchi, fare il possibile (e oltre) affinché tutto filasse liscio non è stato semplice ma, adesso possiamo dirlo, siamo riusciti nell’intento e questo perché, insieme ai miei colleghi “Franceschi”, abbiamo formato una bella squadra molto efficiente e tanto efficace».
È naturale quindi che ci si rivedrà tutti, nel 2015, per la seconda edizione del Sikania Tango Meeting che, a quanto promesso dai “moschettieri”, aprirà le frontiere tanghere per assumere caratura internazionale. Grandi appuntamenti sono attesi nei prossimi mesi, tra le bellezze naturali che solo la nostra terra ci può offrire: si comincia con il 30 maggio prossimo per la Wedding Edition dei cannoli ospitanti, tre giorni a Baia del Corallo di Sferracavallo all’insegna del tango di ottimo livello e dello splendido mare palermitano.

da inserire

 

Le isole Eolie saranno protagoniste con la 2° edizione di Vulcano FestiMarathon delle Isole Eolie, dal 27 al 29 giugno, con l’organizzazione di Giancarlo Giannino e Giusi Santoro, guest star Guille Barrionuevo “El Peque” e Mariela Sametband.

A seguire poi dal 4 al 6 di luglio tutti a Marettimo, per la terza edizione del “Marettimo in Tango”, dove l’arte del ballo e del bello si unisce alla magia dell’isola. Organizzazione consueta di Nicolò Noto.
A questo punto non ci resta che gridare con tutta l’energia…Vamosssssssss!!!!

 

 

Scrivi