Un nuovo spettacolo tra canzoni e monologhi. Due tappe in Sicilia: Palermo (31 marzo) e Catania (1 aprile). Musica e parole per raccontare la “società a responsabilità limitata” che ci circonda, con il piglio ironico e disincantato che contraddistingue la poetica di BRUNORI SAS: questo sarà “BRUNORI SRL: una società a responsabilità limitata”, il nuovo tour del cantautore, in scena da marzo nei principali teatri italiani. Due le tappe siciliane del tour: il 31 marzo al Teatro Biondo di Palermo e l’1 aprile al Teatro Metropolitan di Catania.

238EDB40-7BDC-417D-A1DA-B29264E1894D

La tappa catanese è organizzata da ShowBiz. Per la prima volta Dario Brunori si cimenterà con uno spettacolo in bilico tra cabaret, teatro canzone e concerto, dove a monologhi intimisti (ma non troppo), che lo vedranno spogliato della sua chitarra, si alterneranno i brani del suo repertorio in un set completamente rinnovato, che sarà l’unica occasione per vedere il cantautore live durante il 2015. «Tocca tracciare un bilancio per capire ciò che è utile davvero. Tocca calcolare l’entità delle tue perdite. Tocca mettere nella giusta colonnina il dare e l’avere. Tocca piegare le canzoni all’aritmetica, le parole alla ragioneria. Tocca comprendere quale ricchezza hai ottenuto con le tue piccole e grandi imprese quotidiane. Tocca, in fin dei conti, solo a te. – racconta BRUNORI SAS – Sarà uno spettacolo teatrale che cuoce in acqua di rose autobiografia e sociologia spiccia, canzoni malinconiche e orchestrine da cameretta, chiacchiere da bar e nostalgia canaglia, baci perugina e filosofia da spiaggia. Un mix fra stand up comedy e teatro canzone. Fra concerto e cabaret. Fra finzione e confessione. Fra Martino e campanaro. Come Gaber, ma peggio. Come Bene, ma male. Come Hicks, ma Y. Uno show realizzato al solo scopo di lucro. Si apra il sipario».

brunori sas_live  (4)_media

Brunori SAS è reduce dal tour europeo “Il Cammino di Santiago in interrail”, durante il quale ha presentato a Francoforte, Amburgo, Berlino, Bruxelles, Londra e Lugano i brani dell’ultimo album “Vol.3 – IL CAMMINO DI SANTIAGO IN TAXI” (Picicca Dischi/distribuito da Sony Music). La “conquista dell’Europa” è arrivata a conclusione di un anno ricco di successi per il cantautore che, dal febbraio dell’anno scorso, a ininterrottamente viaggiato in tutta Italia toccando le principali città con il suo tour, che ad oggi conta oltre 50 date, molte delle quali in sold out. Brunori Sas è Dario Brunori, cantautore della provincia cosentina, classe 1977. Imprenditore mancato e neo-urlatore italiano, esordisce discograficamente nel 2003, con il collettivo virtuale Minuta. Nel 2005 fonda con Matteo Zanobini e Francesca Storai la dream-pop band Blume, con cui pubblica l’album “In tedesco vuol dire fiore”, che riceve un grande consenso in ambito indipendente e che viene premiato nel 2006 da una giuria di esperti in occasione del MEI (Meeting Etichette Indipendenti). E’autore di canzoni e musiche per alcune serie d’animazione televisive, Rai Trade, Lanterna Magica e Melazeta. Già con i Blume e con il collettivo Minuta, Dario sviluppa un percorso personale, riallacciandosi alla pura e semplice canzone all’italiana (da Gaetano a Graziani, da Ciampi a Santercole). Nel 2009 nasce il moniker Brunori Sas e pubblica così il suo album d’esordio “Vol.1”, vero e proprio canzoniere italiano, fatto di brani semplici e diretti, filtrati attraverso sonorità retrò e pieni di quell’immaginario dei ricordi dei 30enni di oggi, ossia i primi anni 90. Il racconto è squisitamente popolare: palloni bucati e ragazzi di provincia, il mare d’inverno e le cotte d’agosto. Il consenso è unanime da parte di pubblica e critica specializzata. Si aggiudica il Premio Ciampi 2009 come miglior disco d’esordio e la Targa Tenco 2010 come miglior esordiente. A due anni esatti da Vol. 1 Dario Brunori torna con “Vol. 2: Poveri cristi” in cui si lascia alle spalle la nostalgia e il racconto autobiografico e sposta lo sguardo verso le storie di vita altrui. Il disco segna l’ingresso in pianta stabile nella band del violoncellista Stefano Amato ed inaugura Picicca Dischi: nuova etichetta discografica che Brunori fonda con Simona Marrazzo e Matteo Zanobini e che pubblicherà i cd d’esordio di Maria Antonietta e Dimartino. Nasce nel 2013 il Brunori senza baffi, tour teatrale in trio, in cui viene riproposto tutto il repertorio, e alcune cover, con un’attitudine più acustica e suggestiva. Il 4 febbraio 2014 esce l’atteso terzo disco di inediti “Vol. 3 – Il cammino Di Santiago In Taxi” a cui fa seguito, da marzo, il live “Il cammino Di Santiago In Tour”.

Tutte le info sul sito www.brunorisas.it.

Scrivi