Catania – Giovedì 12 si torna bambini con i Parimpampum, venerdì 13 spazio al rap con Rap Revenge

Una serata speciale che vi catapulterà indietro nel tempo, nel periodo dell’infanzia che è in assoluto il più bello, quello che si ricorda con entusiasmo e con un sorriso sulle labbra.

Parimpampum locandinaQuanti cartoni animati hanno accompagnato quegli anni, da Lady Oscar a Occhi di gatto, da Jeeg a l’Uomo tigre, dai Puffi a Goldrake. Giovedì 12 febbraio alle 22.30 il Pulp Paper Cartiera si animerà con le sigle più belle e divertenti di questi e tanti altri cartoni, grazie al live di Parimpampum, una band formata da Federica Silicato (voce), Ivan Sammartino (basso e voce), Antonio Quinci (batteria e cori), Francesco Bonaccorso (tastiere e cori) ed Enrico Cassia (chitarra).

Rap revenge locandinaE dopo essersi scatenati con le canzoni della fanciullezza si continua a ballare con il dj set a cura di Kirlian e Ziino. Venerdì 13 febbraio alle 23.00 spazio al rap con il grande ritorno dell’evento Rap Revenge. Protagonista del primo appuntamento sarà Dj Slait, il ventottenne di Olbia Ignazio Pisano, che dall’età di 14 anni si interessa al mondo della musica maneggiando i primi giradischi e maturando la passione per il mixaggio. Orientato sull’hip hop ma amante della musica elettronica Dj Slait non si ferma ai live, ma porta avanti un personalissimo dj set, condito di varie sfumature musicali e senza un filo conduttore troppo stabile. Dopo la nascita dell’etichetta discografica Machete sale alla ribalta con Salmo per il tour dell’acclamato “The Island ChainsawMassacre”, calcando i palchi di tutta Italia.
Trasferitosi a Milano insieme alla crew è in continua attività sia live con Salmo, che singolarmente con i propri dj set.

Scrivi