L’iniziativa di Legambiente per la pulizia e la tutela delle coste e del mare ritorna nella riserva naturale “Oasi del Simeto”

Domenica 15 giugno ritorna la tradizionale manifestazione di Legambiente “Spiagge e fondali puliti” nella riserva naturale “Oasi del Simeto”. L’iniziativa, originariamente prevista per il 25 maggio, era stata rinviata a causa della pioggia. Quest’anno cade nel 30° anniversario dell’istituzione della riserva naturale, avvenuta il 14 marzo del 1984, e rientra tra le iniziative di Legambiente Catania affinché venga finalmente tutelata questa importantissima area naturale protetta. Secondo Legambiente non è più differibile l’avvio di un serio piano per l’eliminazione delle costruzioni abusive incompatibili coni valori naturali e paesaggistici. Tra i fattori di incompatibilità della presenza delle costruzioni abusive con gli ambienti naturali vi è proprio la presenza dei rifiuti abbandonati anche lungo la battigia, le dune e le zone umide.

Nella mattina di domani i volontari di Legambiente e i cittadini saranno impegnati nella raccolta dei rifiuti presenti nel litorale sabbioso nella parte meridionale della riserva naturale, uno dei tratti costieri di maggiore interesse naturalistico per la presenza delle ultime dune colonizzate dalla vegetazione naturale. La partecipazione è aperta a tutti e a ciascuno verrà fornito l’occorrente per effettuare la pulizia.

L’appuntamento è fissato a Catania alle ore 9:00, in Piazza Michelangelo. Ulteriori informazioni su come raggiungere il luogo dell’attività di pulizia sul sito di Legambiente Catania: www.legambientecatania.it

Scrivi