SIRACUSA – Entro la prossima estate, Cassibile avrà la sua struttura sportiva polivalente al coperto, che sarà realizzata in un’area adiacente al campo di calcio. Stamattina, infatti, è stato assegnato l’appalto per la realizzazione dell’opera e la scelta è caduta sulla “Aegi Spadaro srl” di Rosolini. Ne dà notizia l’assessore ai Lavori pubblici, Alfredo Foti.

L’impresa vincitrice ha presentato un ribasso del 12,7341 per cento rispetto a una base d’asta di 441 mila 088,16 euro. I lavori erano stati finanziati dal ministero degli Interni nell’ambito del Piano azione giovani “Sicurezza e legalità”, linea di intervento “Sport e legalità”, iniziativa “Io gioco legale”. L’opera sarà una struttura tensostatica dotata di spogliatoi e servizi, nelle quale di saranno tracciate le linee dei campi di pallavolo, basket e calcetto.

“Grazie al lavoro dei funzionari comunali, siamo riusciti a recuperare – commenta l’assessore Foti – un finanziamento che risale al 2011 e ad adeguare il progetto alle esigenze della comunità di Cassibile. La frazione, infatti, sconta una carenza di spazi dedicati allo sport che presto sarà in parte colmata. Il polivalente sarà a disposizione delle società del posto ma soprattutto dei giovani, nel rispetto dello spirito promosso dal ministero degli Interni che punta a realizzare luoghi in cui i ragazzi possano socializzare e impegnarsi in attività sane imparando a rispettare gli altri. Lo sport, in questo senso, è uno strumento formidabile”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi