Gabriele Di Grazia: “Spero che la gara torni ad aggregare e che sia vissuta dalle nostre comunità come una festa di popolo”.

Tutto è veramente pronto per la 17° edizione della cronoscalata Giarre Montesalice Milo, gara valida come ultima prova del TIVM (Trofeo Italiano Velocità Montagna) dell’Aci Sport, organizzata dall’Automobil Club di Acireale in collaborazione con la scuderia Giarre Corse e con il patrocinio dei Comuni di Giarre, Santa Venerina e Milo. Oggi la gara è stata presentata in conferenza stampa nella sala conferenze della Concessionaria Peugeot Fratelli Villa in contrada Rovettazzo, SS114, a Riposto.

“Voglio fare un appello –dichiara il presidente dell’Automobil Club di Acireale, Angelo Pennisi- ai tanti appassionati che verranno a vedere la gara. Li invito a seguire tutti le istruzioni per la sicurezza e le indicazioni che ci daranno le forze dell’ordine. Noi come organizzazione faremo di tutto perché gli orari vengano rispettati e tutto proceda al meglio”. La Giarre Montesalice Milo porta anche il nome di Memorial Isidoro Di Grazia, lo storico patron che fondò questa corsa nel lontano 1979. Presente questa mattina in conferenza stampa il figlio Gabriele, attuale consigliere comunale a Giarre: “Va fatto un grosso plauso agli organizzatori per i sacrifici che fanno. Il mio auspicio è che la Giarre Montesalice Milo torni ad aggregare e ad essere vissuta dalle nostre comunità come una festa di popolo, così come era una volta. Alla presentazione di stamane grande soddisfazione hanno espresso  i sindaci di Santa Venerina e Milo, Salvatore Greco e Alfio Cosentino, che hanno ribadito che nonostante le risorse risicate non faranno mancare il loro apporto alla manifestazione. “Stiamo lavorando notte e giorno –racconta invece il presidente della Giarre Corse, Orazio Maccarrone- per far sì che sabato e domenica tutto sia perfetto per una gara che deciderà le sorti del TIVM. Sono contento anche del fatto che quest’anno abbiamo coinvolto maggiormente anche il Comune di Santa Venerina”.

L’istituto comprensivo Alessandro Manzoni nel plesso centrale di via Aldo Moro a Santa Venerina ospiterà le canoniche verifiche del venerdì,23 ottobre dalle 15.30 alle 20. Sabato, 24 ottobre, mattina sarà il giorno delle due manches di prova, la prima della quali scatterà alle 9.30 mentre domenica, 25 ottobre, si terranno la gara che decreterà il vincitore della Cronoscalata 2015. Primo semaforo verde alle ore 9.

Scrivi