SIRACUSA – “L’estate sta finendo” citava una famosa canzone degli anni 80 e si torna alla stagione invernale, alle milonghe al chiuso, raccolti tra le mura di location calde e accoglienti.

Ma, la fortuna di vivere in una terra climaticamente fantastica come la Sicilia, permette al popolo tanghero di godere, ballando ancora per due volte uno scenario tra i più belli al mondo, dove non esiste passato, presente o futuro, dove il tempo sembra bloccarsi e inchinarsi a tanta bellezza. Ecco allora che, stasera 21 settembre, ci sarà il penultimo appuntamento dell’estate con “Milonga Aretusa, notti di tango in Ortigia”, l’iniziativa voluta dall’assessorato al Turismo.

La scuola “Luna De Arrabal” di Luana Lanteri, padrona di casa questa settimana, permetterà gli intervenuti di ballare in largo Aretusa, dalle 21,00 in poi, al suono di uno struggente tango, di una vivace milonga o di un elegante vals. Gli appuntamenti con il ballo argentino in piazza, iniziati il 29 giugno e proseguiranno fino al 28 settembre.

Scrivi