Carmelinda Comandatore

 

TAORMINA – E’ stato presentato questa mattina, presso il Palazzo dei Congressi, l’ultimo colossal Disney Pixar: “Alla ricerca di Dory”, sequel del famosissimo “Alla ricerca di Nemo”. Il nuovo lungometraggio diretto dal regista Andrew Stanton aprirà questa sera la 62^ edizione del Taormina Film Fest con una proiezione speciale nella suggestiva cornice del Teatro Antico e arriverà poi nelle sale italiane il 14 settembre, anche in 3D.

Tiziana Rocca ha accolto, anche quest’anno, la grande famiglia Disney Pixar, capitanata da Francesco Castelnuovo, che ha anticipato come la presentazione al grande pubblico dell’ultimo prodotto Pixar sarà un evento speciale per tanti motivi, primo fra tutti il lancio del concorso legato al film, ovvero “Trova Dory sul web”, che avrà tre “trovatori” d’eccezione: il Trio Medusa, gli speciali investigatori ingaggiati dalla Disney.TAO FILM 2

La deliziosa pesciolina Dory, protagonista di questa commedia romantica dagli accenni molto intimi, si perderà, infatti, in Italia, approdando sul web .

Questa grande avventura coinvolgerà 13 volti noti del mondo dello spettacolo, musica, sport, cucina, cinema e web per tutta l’estate. Ogni lunedì, all’interno delle “Dory News”, il Trio Medusa, rivelerà alcuni indizi che aiuteranno gli utenti a rispondere al quiz game su www.TrovaDory.it/sul-web e a indovinare, di volta in volta, l’identità di un personaggio misterioso che rilascerà sui propri canali un video con la nostra amata Dory.

Il primo personaggio coinvolto dalla Disney sarà l’attore palermitano Angelo Duro.

Ogni settimana verranno messi in palio, in modalità instant win, moltissimi regali dal mondo di Dory come i playset di Disney Infinity, tanti prodotti Disney Store e la partecipazione a un evento esclusivo Disney Italia. Inoltre, per chi avrà indovinato tutti i personaggi legati a #TrovaDory sul web, sarà possibile partecipare anche all’estrazione finale di un incredibile viaggio in California, dove è ambientato il film.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi