Oggi venerdì 11 luglio sono stati svelati i nomi dei personaggi illustri che riceveranno i Tao Awards 2014

di Martina Strano

TAORMINA – La moda  sbarca a Taormina con TaoModa: un connubio tra l’universo fashion internazionale e le importanti realtà siciliane. Una rassegna di moda, arte e cultura, un evento di respiro internazionale, nell’ambito delle iniziative di Taormina Arte, che proseguirà per tutta la settimana e terminerà sabato 19 luglio con la consegna dei Tao Awards a personaggi illustri del mondo della moda, della cultura, dello spettacolo, della musica, del giornalismo, della danza, dell’imprenditoria e della scienza.

Stamattina, al Grand Hotel Timeo, il direttore artistico e ideatore della rassegna Agata Patrizia Saccone, che indosserà i look di Manila Grace e i gioielli ispirati alle ceramiche di Caltagirone creati da Mariateresa Montalbano, ha annunciato tutti i nomi dei protagonisti della serata di gala: Ermanno Scervino premio moda made in Italy in the world; Manuel Facchini “Byblos” premio fashion future; Sara Cavazza Facchini “Genny” premio fashion style; Maurizio Pecoraro premio moda elegance; Alessia Santi “Manila Grace” premio creatività; Maurizio Setti “Manila Grace” premio imprenditoria; Massimiliano Bizzi, presidente White Milano, premio excellence; Beppe Angiolini, presidente Camera Italiana Buyer Moda, premio networking; Antonio Gallo, responsabile progetto Pirelli Pzero, premio comunicazione; Diego Dalla Palma premio arte della bellezza; Paolo Veronesi, presidente della Fondazione Umberto Veronesi, premio scienza; Il Volo premio musica; Michele Torpedine, manager, premio produttori musicali; Denovo premio speciale alla carriera; Simona Atzori premio danza; Candida Morvillo premio giornalismo cronaca rosa; Emma D’aquino premio giornalismo televisivo; Antonio Catania premio cinema; Manuela Ventura premio attrici fiction tv; Ninni Bruschetta premio attori fiction tv; Mario Opinato premio attori italiani all’estero; Rosaria Russo premio Sicilia; Paolo Di Stefano premio letteratura; Taormina Arte premio cultura.

«Abbiamo voluto raccontare la moda attraverso tutte le sue sfaccettature. È stato molto difficile, perché la rassegna non è stata finanziata da nessun ente pubblico e abbiamo fatto tutto soprattutto grazie agli sponsor privati», queste le parole di Agata Patrizia Saccone, da sempre grande sostenitrice del mondo della moda e del suo stretto legame con la Sicilia.

«TaoModa è un evento d’eccellenza», secondo il sindaco di Taormina Eligio Giardina, «che si colloca in quel filone di iniziative che portano alto il nome di Taormina nel mondo. Sono attività imprenditoriali e culturali come queste che consentono di sviluppare l’economia siciliana».

Alla conferenza stampa, moderata dalla giornalista Rai Antonella Gurrieri, sono intervenuti inoltre il presidente del “Distretto Turistico della Regione Siciliana Antichi mestieri, sapori e tradizioni popolari di Sicilia” Michelangelo Lo Monaco, il vice presidente di Confindustria Catania Antonello Biriaco, il segretario generale di Taormina Arte Ninni Panzera, la responsabile Comunicazione Centro Sud Italia di Vodafone Letizia Nassuato che durante la conferenza ha annunciato la novità digitale della manifestazione: l’app gratuita per smartphone e talbet “TaoModa”, per seguire in tempo reale tutti gli eventi della settimana. Sarà possibile scaricare l’app seguendo tre differenti modalità: 1. Cercandola sullo store; 2. Fotografando il QR Code nel sito www.taorminamoda.it; 3. Inviando un sms al 3404399010, in risposta si riceverà il link diretto alla App sullo store. Collegata naturalmente ai social network Facebook, Twitter e Instagram,l’app è suddivisa in quattro sezioni: una sezione permetterà di seguire la kermesse di moda; la seconda è dedicata ai Tao Awards; la terza permette di caricare selfie e foto scattate durante gli eventi della rassegna; la quarta è invece dedicata alle news.

TaoModa chiude il calendario ufficiale degli eventi moda in Europa con la serata di gala sabato 19 luglio al Teatro Greco e la consegna del premio, disegnato da Gi.Val, in pietra lavica dell’Etna, che rappresenta forza ed energia, e che sostiene e regge il disco d’argento che simboleggia Taormina.

Martina Strano

 

Scrivi