di Maria Morelli

Notizie confortanti quelle che giungono in questi giorni dal Comune di Catania: il sindaco Enzo Bianco, in qualità di presidente del Teatro Massimo Bellini, ha disposto i pagamenti per lo stipendio di luglio e della quattordicesima attingendo ai fondi del Dl 35.

Il Sindaco, “Resta adesso soltanto un mese di arretrati. Un segnale importante della ripresa del Teatro che viene mentre Orchestra e Coro sono impegnati nello spettacolo di apertura del Pompei Festival”.

 “Adesso – ha spiegato Bianco – resta da pagare soltanto un mese di arretrati. E tutto ciò è stato reso possibile anche grazie all’attività di alcuni dipendenti del Comune di Catania, a cominciare dal vice capo di Gabinetto Gian Luca Emmi e da alcuni impiegati della ragioneria, che hanno prestato la loro opera gratuitamente”.

“Si tratta – ha aggiunto Bianco – di un segnale importante della ripresa del Teatro che viene mentre Orchestra e Coro sono impegnati nello spettacolo serale di apertura del Pompei Festival, un evento storico al quale siamo orgogliosi di contribuire: questa Bohème rappresenterà una straordinaria vetrina internazionale per i nostri eccellenti artisti”.

I lavoratori dell’ente lirico, che sono poco meno di trecento, attendono ancora gli emolumenti del Bilancio Regionale scaturente dalla Finanziaria del 2014 vagliata a luglio scorso, mentre si aspetta la seconda semestralità.

Questo evento del Pompei Festival è teso a valorizzare i beni culturali del nostro Paese e, se è vero che c’è la seria intenzione di trasformare il sito archeologico di Pompei nell’Arena di Verona del Sud, e puntare quindi sul ritorno delle rappresentazioni sceniche nel Teatro Grande, è altrettanto vero che il Bellini questa sera è stato il grande protagonista della prima mondiale della Bohème qui a Pompei.

Oltre 2000 gli spettatori presenti nell’arena pompeiana del Teatro Grande insieme a numerose televisioni e testate giornalistiche nazionali ed estere. Questa sera è avvenuta anche un’inedita registrazione di questa prima mondiale della Bohème rappresentata dall’Orchestra e dal Coro del Bellini, in versione HD, che verrà trasmessa prossimamente su SKY TV.

Maria Morelli

Scrivi