Riceviamo e pubblichiamo.

CATANIA – “Nei giorni scorsi la dottoressa Rita Gari Cinquegrana, durante la seduta del 10 ottobre del Cda del Teatro Massimo Vincenzo Bellini di Catania, ha messo a disposizione il suo mandato da sovrintendente dell’Ente lirico”, dichiara l’on. Marco Forzese, deputato all’Ars.

“Ho rivolto un’interrogazione parlamentare al presidente della Regione e all’assessore per  i beni culturali e l’identità siciliana per per sapere se  non ritengano opportuno verificare, anche tramite ispezione, i criteri procedurali e le priorità date per i pagamenti disposti dalla dott.ssa Cinquegrana negli ultimi tre anni, oltre che gli ultimi tre bilanci visto che a quanto pare non sono stati dalla stessa firmati”.

 

Scrivi