In scena sabato 21 febbraio 2015 alle ore 17,30 e 21,30 e domenica 22 febbraio alle ore 17,30 e 21,30. Teatro Franco Zappalà, via Autonomia Siciliana 123 –Palermo.

Bentornata Operetta
Tornano le eccezionali proposte musicali del Teatro Franco Zappalà, di Via Autonomia Siciliana 123/a. Il 21 e 22 febbraio in scena “Bentornata Operetta” nuovissimo spettacolo, fuori cartellone a soli 10,00 €.
E’ un collage delle più note arie di operette famosissime di autori del calibro di Lehar, Kalman o Lombardo quali ad esempio “Il Paese del Sorriso”, “La contessa Maritza”, “La Duchessa del Bal Tabarin”, “Il paese dei Campanelli”, “Acqua Cheta”, “Frasquita” e “La Principessa della Czarda”.
Le conosciutissime note saranno il filo conduttore che accompagna i protagonisti della storia, i quali appartengono a generazioni diverse e molto distanti tra loro. Nonno e nipote con i loro mondi: la TV e il teatro, la musica rap e l’operetta, l’abbigliamento impeccabile e quello trasandato, il loro modo diverso di vedere la vita.

10934085_10203612258002452_4953161780688610336_nIl piccolo recandosi dal nonno, lo trova intento a ricordare un tipo di musica, l’operetta, al quale non è né avvezzo né abituato e lo contesta ma piano piano attraverso le storie che il primo gli racconta comincia a capire e ad apprezzare il teatro, la musica d’operetta e le storie che in essa si raccontano. A teatro e nell’operetta, infatti, si raccontano i sentimenti più forti e l’amore. Così come il nonno che, in gioventù a teatro, ha conosciuto e provato l’amore per la donna della sua vita, il bambino capirà che in teatro e con l’operetta si può sognare, vivere ed amare. Tutti si emozionano, sognano, ridono, si divertono, piangono, soffrono e amano. Sono emozioni senza tempo e senza distinzioni di classi sociali. Il teatro è sogno, è magia, è amore, è vita! Bentornata Operetta è un lavoro fresco, frizzante e a tratti palesemente nostalgico. E’ la nostalgia per un mondo che oggi si tende a dimenticare ma che ha una valenza che, deve essere tramandata ai giovani affinché possano conservarsi cultura e tradizioni e nulla venga distrutto. In “Bentornata operetta” le voci liriche sono ben note in tutto il territorio nazionale e ben rappresentano il mondo dell’operetta: Anita Venturi, Domingo Stasi, e il duo comico-canoro Silvia Felisetti e Alessandro Brachetti intoneranno le note che il pubblico non potrà fare a meno di canticchiare insieme agli artisti. Interpretano i protagonisti della storia lo straordinario attore Ivano Falco e il piccolo e talentuoso Nino Mattia Zappalà. L’orchestra è guidata dal giovane e già applauditissimo Direttore M° Alberto Maniaci, la regia è del M° Franco Zappalà. L’allestimento scenico è di Giovanni Vallone, i costumi di Domenica Alaimo, tecnico Audio e Luci è Giovanni Russo.

Il botteghino è aperto dal lunedì al sabato dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00 e la domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00.
Per info: tel. 091 543380 – 091 362764 – botteghinoteatrozappala@gmail.com

Scrivi