Teatro Ambasciatori di Catania: domenica (22 febbraio) alle ore 18  “L’altalena”, celeberrima commedia in tre atti firmata da Nino Martoglio
Un classico del teatro siciliano. Una di quelle commedie “immortali” la cui trama, in cui si alternano toni tragici con passaggi più scanzonati e divertenti, seppur collocata nel tempo che fu, riesce ancora oggi a dispensare spunti di riflessione sui vizi e sulle virtù dell’essere umano. L’Altalena di Nino Martoglio è la pièce in tre atti che la compagnia Oltre le Camene proporrà domenica alle ore 18 sul palcoscenico del teatro Ambasciatori di Catania, con la regia di Nino Spitaleri. E’ all’interno di una sala da barba che si snoda la trama della messinscena, in particolare attorno all’acceso contrasto tra il padrone della “putia” Don Neli (Aldo Dinolfo) ed il fratellastro Mariddu (Salvo La Rosa), entrambi desiderosi di conquistare il cuore della bella Aitina (Roberta Girlando). A rendere ancora più complicato il già difficile rapporto tra i due contribuisce la presenza dei due garzoni “sui generis” Ninu (interpretato dallo stesso regista Spitaleri) e Pitirru (Giuseppe Militello) e di altri popolani, ciascuno con le sue specifiche peculiarità. Completano il cast Nelly Cardone, Serafina Aiello, Fabio Tringale, Ignazio Famoso, Gabriella Milazzo e i giovanissimi Veronica Rinaldi, Barbara Bottaro, Teresa Catalfamo, Valerio Iozzia, Valerio Tringale, Lorenzo Allegramente ed Enrico D’Agata.

Scrivi