Catania – Chiusa la rassegna del Comune al Castello Ursino, il Centro Magma ritorna nella propria Sede; sarà lo spettacolo “Medea o della donna assoluta”, da Euripide, per la regia di Gianni Scuto, realizzato in collaborazione da Teatro Gamma e Centro Magma, ad inaugurare la stagione 2016-2017 della storica Sala di via Adua n. 3.

Un inizio scoppiettante per un programma che si preannuncia di particolare impegno.

Questa Medea si discosta alquanto dall’originale euripideo, da cui è tratta: non c’è il coro né alcuni dei personaggi con cui la protagonista dialoga nell’originale; i fatti si evolvono velocemente, senza narrazione degli antefatti; né c’è il ricorso finale al “deux ex machina” (il carro del Sole) che salva la maga dall’ira di Giasone e dalla vendetta dei Corinti per condurla verso la definitiva disperazione.

Secondo la nota di regia, «Medea si presenta così, falsamente, come una creatura quasi inconsapevole e trascinata nel baratro della gelosia e dell’odio da un Giasone, ambiguo a tratti, ma anche ingenuo e totalmente dipendente dalla forza carismatica della personalità della donna. Quando Giasone riuscirà finalmente a prendere coscienza di essere stato solo un mezzo e un fine di una vendetta spudorata e feroce, sarà troppo tardi: l’inevitabile finale tragicissimo con l’uccisione dei figli e con l’annientamento di Creonte e della sua giovane figlia per mano criminale della magica donna assoluta, sarà ormai cosa fatta. In una scena minimalista, tra bambole e giocattoli, sangue e filtri magici, il rituale di morte è già compiuto. La musica, ora derivata da assonanze orientali, ora da cori dissonanti, ora dal “Te Deum” di Hector Berlioz, accompagnerà il pubblico attraverso quest’inevitabile percorso di morte».

SaràBarbara Cracchiolo a vestire i panni di Medea, mentre Mimmo Maugeri darà vita a Giasone e Alessandro Gambino aCreonte; l’impianto scenico è di Aldo Calcina mentre i costumi sono della sartoria Gagliani.

Dopo il debutto di ieri   seguiranno quattro repliche (sabato 5, ore 21, e domenica 6, ore 18,30; e, nel successivo fine settimana, il 12, alle ore 21, e il 13, ancora alle 18,30).

Biglietto: 10 euro (ridotto: 7 euro); prenotazioni e informazioni: 3333337848; mail@centromagma.it o pagina Fb “Sala Magma”.


-- SCARICA IL PDF DI: Teatro, Medea al Magma --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata