Parte al Centro Culture Contemporanee Zo la IX edizione della rassegna Altre Scene.

Primo appuntamento con lo spettacolo ” Nel Fuoco ” omaggio a Nourredine Adnane,un martire a Palermo. Testo e regia di Giuseppe Massa, con Maziar Firouzi, Compagnia Suttascupa. Domenica 23 Novembre, ore 20:00, Centro Culturale Zo, Piazzale Asia, 6 Catania.
Un resoconto sgrammaticato, poetico e politico sulla condizione di vita di Nourredine Adnane, il migrante che l’11 Febbraio del 2011 ha deciso per protesta di togliersi la vita, dandosi fuoco in pieno giorno a Palermo.

suttascupa 2Attraverso un flusso di parole prendono luce alcuni frammenti della realtà vissuta dal giovane marocchino, vittima di un tragico evento, drammaticamente ripetuto a Catania, da un altro venditore ambulante ma catanese, Salvatore la Fata, di 53 anni, che si è cosparso il corpo di benzina trasformandosi in una torcia umana, davanti ai vigili urbani che gli avevano appena sequestrato la merce.
La compagna Suttascupa, partendo da un terribile fatto di cronaca, riporta sul palcoscenico la storia di Nourredine Adnane, cogliendone soprattutto il dramma emotivo, scandito da quel un mix di parole fra l’italiano, il siciliano, l’arabo e il francese, che diventa un racconto frammentario, ed esplora, più in generale, la condizione di vita dei migranti e la nostra capacità di relazione con essi. Nel testo e nella regia c’è tutta la forza narrativa e l’impegno sociale di Giuseppe Massa, autore e regista tra i più interessanti nella nuova drammaturgia per i suoi lavori sempre coinvolgenti ed intrisi di profonda ricerca, tra i quali, “Richard III, Stragi – Luttu”, una rivisitazione in lingua siciliana della tragedia scespiriana, presentato la scorsa estate a Gibellina, e “Chi ha paura delle badanti”, testo acclamato dalla critica gratificato dal premio Museo Cervi al Recente festival della resistenza. La compagnia palermitana ha preso il nome dallo spettacolo di esordio che ha ottenuto un grande successo di pubblico e di critica nel corso di una lunga tournèe che ha toccato prestigiose vetrine del teatro italiano e internazionale. Durante la tappa che si è tenuta al teatro Garibaldi di Palermo, due momenti dello spettacolo sono stati catturati dalle cineprese del regista Wim Wenders, durante le riprese del film The Palermo Shooting.

suttascupa 1Uno spettacolo forte, impegnato, quello scelto dal regista Salvo Gennuso, direttore artistico della sezione Teatro di Altre Scene con la collaborazione dell’associazione Latitudini, per aprire la nona stagione di “una rassegna – commenta il regista– che ha la caratteristica di mescolare diversi codici espressivi”, rilanciando, allo stesso tempo, l’obiettivo più ampio del centro ZO di diventare polo culturale della città, riallacciando contatti con l’università, le scuole, le cooperative d’inclusione sociale per sviluppare progetti comuni di formazione diffusa, che possano costruire un’offerta culturale che “educhi” il pubblico ai linguaggi contemporanei. Altre Scene proseguirà il prossimo 7 dicembre con il primo degli spettacoli della sezione arti performative, curati dalla coreografa Emma Scialfa, dal titolo Sex Machine, con la coreografia di Luca Bruni che sarà in scena assieme a Mario Ferrari per una produzione di Oplas Teatro/Centro Regionale della Danza Umbria.

Prossimi appuntamenti

8 gen 2015 – SENZA TITOLO – PERFORMANCE #4
di Fabrizio Puglisi (piano) e Barbara Toma (danza)

15 feb 2015 – LA PAZZIA DI ORLANDO Ovvero il meraviglioso viaggio di Astolfo sulla luna
di e con Mimmo Cuticchio – pupari: Giacomo, Nino e Tiziana Cuticchio, Tania Giordano

1 mar. 2015 – TOTO E VICÉ di Franco Scaldati
regia ed interpretazione di Enzo Vetrano e Stefano Randisi
produzione Teatro degli Incamminati • Diablogues / Compagnia Vetrano-Randisi

10, 11 e 12 marzo 2015 – BATTUAGE scritto e diretto da Joele Anastasi
Con Joele Anastasi, Enrico Sortino, Federica Carrubba Toscano e Simone Leonardi
Produzione Vucciria Teatro

15 marzo 2015- BODY MOODS: WHICH ONE IS YOURS?
Direzione della coreografia Claudio Malangone
Danzatori/Autori Marta Cinicolo, Adriana Cristiano, Natalia Cristofaro, Vincenzo Capasso, Alessandro De Santis – Produzione Borderlinedanza, con il sostegno di Ra.I.D. Festival

12 aprile 2015- OPENIG NIGHT SCRATCH#1 – PRELUDI NOTTURNI IN DANZA E POESIA
video/sound dj/concept Claudio Fausti, coreografie di Emma Scialfa
Produzione Oplas 2015

19 e 20 aprile 2015 – STANZE
Testo e regia di Salvo Gennuso
Con Elaine Bonsangue, , con Elaine Bonsangue, Elisa Marchese, Laura Rapicavoli, Alice Sgroi. Musiche di Giancarlo Trimarchi, Video di Alessandro Aiello. Produzione Statale 114

INGRESSI :
Biglietto singolo € 13 intero € 10 ridotto
Voucher 9 spettacoli intero € 90,00 ridotto € 72,00
Voucher 5 spettacoli intero € 50,00 ridotto € 40,00

INFORMZIONI E PRENOTAZIONI:
tel . : 095.8168912 – 329.6656943 – 3474826940

Scrivi