CATANIA – Il mistero del  doppio  presente in ogni essere umano sembra trovare risposta in questo scherzo poetico – sentimentale; senza alcuna pretesa di dare soluzioni ma solo con la modesta ambizione di raccontare una storia di scissione, di ambiguità e contrapposizione, che alla fine trovano umana sintesi nella ritrovata fusione della lingua siciliana. Ornella e Nella sono due donne all’interno di un corpo esplosivo, in cerca di passione e di poesia, di gioco e d’amore, nella continua rincorsa a escludere l’altra tentando di affermare il proprio lato a discapito dell’altro. La storia di Ornella – Nella si rispecchia nella poesia e nel gioco, nel dialogo interrotto delle due, nei contrasti forti e aspri che le vedono protagoniste di una disputa sul filo della memoria, di un passato fanciullesco che torna prepotente a minare le certezze della donna di oggi. E sullo sfondo, ma nemmeno tanto, appena un poco indietro, a raccogliere i loro bisticci, la terra siciliana, il suo dialetto, la sua forza magnetica, il suo potente e maestoso sigillo che non abbandona più chi ha avuto il destino di nascervi.
Lo spettacolo ha debuttato il 24 agosto 2010 a Gravina di Catania e il 19 marzo 2011 a Biancavilla, a Francofonte il 7 Agosto 2011,   Recanati il 21 agosto 2011, Ragusa 16 Dicembre 2011, Rassegna Palchi Diversi 7°edizione 2011/2012 Ragusa 9marzo 2012,   Sciacca film festival 26 agosto 2012 , Castello di Brucoli (sr) 30 agosto 2012 , Teatro Skenè di Roma 23 e 24 Febbraio 2013, Teatro Fellini di Catania 18 e 19 maggio 2013 ,Cortile Platamone Catania (Palazzo della Cultura) 13 settembre 2013, Roma Teatro dell’Orologio 11 giugno 2014,Castello di Donnafugata – Ragusa estate 2014,La prestigiosa Villa Dipasquale per il Teatro Club “Salvy D’Albergo” 14 dicembre 2014 ottenendo un grande successo di pubblico e delle ottime critiche .
Cortile Platamone- Palazzo della Cultura Catania, martedì 13 settembre ore 21
“LA BELLA GITANA ” scherzo poetico – sentimentale ( Nella e Ornella), con Ornella Giusto, un alternarsi di poesia e danza in un unico corpo sono rappresentati due diversi personaggi  Nella e Ornella che sono in realtà i due aspetti della stessa persona Ornella più seria, introspettiva , malinconica, nostalgica, sensibile, ordinata. L’ Altra Nella  ê buffona, giocosa, ironica, dispettosa, autoironica, spiritosa, irriverente, infantile. Come se L’una volesse prevaricare sull’ altra. Si pizzicano , litigano . Nella fa di tutto per mettersi in evidenza cercando di prendere il posto di Ornella. Lo spettacolo sarà impreziosito da un contributo del maestro Giuseppe Scuderi alla chitarra e della maestra di Flamenco,  Grazia Maugeri scuola di flamenco Juerga Flamenca di Acireale
Poesia , ironia , divertimento!!
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi