La messa in scena di “Paolo e Giovanni” per la rassegna “Terrazza Barocca”, la Chiesa della Badia di Sant’Agata, in collaborazione con l’Associazione Etna’ngeniousa, è stata posticipata a giorno 9 ottobre, ore 20.30.

Spettacolo teatrale scritto da Gianluca Barbagallo, e interpretato dallo stesso Gianluca Barbagallo e Nicola Diodati, che ispirandosi alla vita di Paolo Borsellino e Giovanni Falcone, ripercorre le fasi storiche dello sviluppo del fenomeno mafioso.
Incontriamo i due giudici nel carcere di Massima Sicurezza dell’Asinara, alla prese con la preparazione del Maxi Processo. Due eroi moderni, ma anche due semplici uomini, che approfittando di una pausa dalle loro carte, raccontano la storia di questo male invisibile e radicato nella nostra storia da oltre un secolo. Una lotta continua nella quale questi due uomini hanno sacrificato la loro vita. falcone (1)E cosi, se la missione dell’artista è quella di smuovere le coscienze, con questo spettacolo si vuole dare risposta ai dubbi e alle paure che popolano la mente quando si pensa alla parola mafia. Uno spettacolo multimediale, in cui alla recitazione si affiancano video originali ed esclusivi e musiche dal forte impatto emotivo. Da vedere per comprendere, per conoscere e per capire.

Scrivi