di Elisa Guccione

CATANIA- Giuseppe Dipasquale è ancora il direttore artistico del Teatro Stabile di Catania e non ha, fino ad oggi, pensato di rassegnare le dimissioni. La notizia diffusa dal Cda è stata divulgata in modo errato, perché il direttore Dipasquale avrebbe affermato che continuerà per correttezza e professionalità il suo compito fino a giugno 2016 e che non sarebbe stato di alcun ostacolo al consiglio per le nuove possibili nomine.

Tanto clamore per un’inesatta fuga di notizie.

Le dimissioni, a questo punto false, come da procedura per essere convalidate e rese legali e di conseguenza accettate devono essere rese note da una lettera firmata dall’interessato. Documento, come fa notare l’ufficio stampa dell’Ente etneo, mai presentato da Giuseppe Dipasquale al Cda. Tutto questo caos creatosi fa pensare che il sindaco Enzo Bianco, socio più importante del consiglio di amministrazione, stia pensando subito dopo l’addio del presidente Nino Milazzo, ad un nuovo direttore artistico ma ancora non si ha nessuna certezza.presentazione-cartellone-stabile-2

Per adesso sono certe solo due cose: Giuseppe Dipasquale non si è dimesso e che FISTEL – CISL e UGL Spettacolo per l’intera giornata di domani 13 novembre 2015 dichiarano lo sciopero dei lavoratori del Teatro Stabile.

Lo sciopero programmato per domani non influirà comunque sul debutto dello spettacolo d’apertura della nuova stagione del Verga “L’uomo, la bestia e la virtù” diretto dallo stesso Giuseppe Dipasquale.

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa dai sindacati:

“La FISTEL-CISL e l’UGL Spettacolo dichiarano lo sciopero dei lavoratori del Teatro Stabile per l’intera giornata del 13/11/2015 Le OO.SS, fortemente preoccupate per le sorti del Teatro Stabile di Catania e dei suoi lavoratori dopo gli ultimi eventi, vogliono accentrare il problema sulle difficoltà dei lavoratori che stanno attraversando in questo triste momento: – 4 mensilità non percepite ( dal mese di luglio ) – False rassicurazioni di pagamento degli stipendi, da parte della direzione, che continuano da diversi mesi – Gestione inesistente – Polemiche sterili che distolgono il vero dramma del Teatro: i lavoratori le loro famiglie e il futuro del Teatro In occasione dello spettacolo del 13/11/2015 i lavoratori manifesteranno davanti al Teatro Verga dalle ore 19,30 alle 22,00”.

Elisa Guccione

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi