Dal 21 al 29 marzo 2015 ” No No Nanette”, commedia musicale di Vincent Youmans. Teatro Franco Zappalà, di Via Autonomia Siciliana. E’ uno spettacolo brillante e pieno di energia capace di immergere il pubblico in un’atmosfera così fedele agli anni ruggenti del Charleston, tra paillettes, piume e abiti coloratissimi, che si prevedono due ore di spensierato divertimento tra scenette comiche e balletti elettrizzanti. Siamo nel 1925 a New York, Jimmy Smith, piccolo imprenditore arricchitosi giocando in borsa, è sposato con Susanna, donna parsimoniosa e bigotta, ed è sempre pronto a render tutti felici. Ma, dispensando favori a destra e a manca, incappa in tre giovani e graziose fanciulle Betty, Winnie e Flora che, divenute sue amanti, gli procureranno una serie di difficoltà. Per risolverle e allontanare le tre ragazze da sé, dovrà chiedere l’aiuto del fidato amico e avvocato Billy Wright. Nanette, giovane nipote e pupilla di Jimmy e Susanna, affidata a loro temporaneamente è decisa a godersi la vita.

No no Nanette Web

Innamorato di lei è il timido Tom che come tutti gli altri crede per il bene di Nanette, di vietarle di tutte le distrazioni che potrebbero allontanarla da lui. Intanto ’avvocato Billy suggerisce a Jimmy di rifugiarsi presso il Cottage al mare, con la scusa datagli da Susanna di affittarlo, mentre lui dovrà raggiungere le tre amanti di Jimmy per concludere l’affare della loro liquidazione. Susanna e Lucilla, la moglie di Billy, udendo che entrambi i loro mariti erano fuori per affari, si insospettiscono e ingaggiano un agenzia investigativa che possa far luce sulle faccende dei propri mariti Saputo del desiderio di Nanette di vedere il mare, Jimmy decide di portarla con sé al cottage Paradiso ma a questo punto il musical si trasforma nella più classica commedia degli equivoci che come tale finisce con l’atteso lieto finale. No no nanette è intriso dei ritmi jazz della musica americana, Tutti ricordano la canzone “Tea for Two”, un successo planetario, e il suo ritornello, “Si può essere felici”, sintesi dell’atmosfera gioiosa che percorre tutta l’opera. L’intera partitura musicale è figlia degli spensierati Anni Venti, e come quelli risulta amabile, vivace e piena di ritmo. Durante lo spettacolo non mancheranno le gag e le risate grazie alle vicende che vedono il milionario Jimmy Smith coinvolto in simpatici siparietti con le signorine che gli girano attorno mosse dall’interesse per i suoi tanti soldi. I protagonisti della commedia “Nanette” e “Tom” sono due professionisti del musical, Catia Gianfelice, e Lorenzo Eccher saranno accompagnati da un cast che vede riuniti attori e cantanti d’eccezione a partire da Paolo La Bruna, Jimmy Smith, nel ruolo che fu di Gianrico Tedeschi nell’edizione televisiva del 1974, da Silvana Di Salvo nel ruolo di Susanna, da Anita Venturi nel ruolo di Lucille e ancora da Ivano Falco, Giorgia Migliore, Lucrezia Scilla, Elisabetta Giammanco, Monica Giannone e da Serge Manguette che oltre a firmare la regia e le coreografie dello spettacolo, interpreta anche l’avvocato Wright, che in TV fu interpretato dall’indimenticato Gianni Agus. Manguette è un ballerino e coreografo belga di notevole esperienza. Ha lavorato infatti con le più prestigiose compagnie di tutto il mondo come ad esempio il “Ballet Royal de Wallonie” a Parigi a fianco di R.Nurejev e G,Thesmar, a S. Pietroburgo, per la Compagnia “Astra Roma Ballet” per il “Teatro di Stato” di Olomouc, per il “Balletto di Mosca” per la Compagnia “Il Balletto di Milano”. Ad oggi è regista e coreografo del Festival d’Operette della città di Nizza, nonché Direttore Artistico della scuola professionale di balletto “Arte Danza University” di Forlì. Nel coro della commedia musicale annoveriamo inoltre, Walter Nicosia, Roberto Cuccia, Claudio Patellaro, Giorgia Alaimo.
Assistente alle coreografie è Giuseppe Minnella, L’allestimento scenico è di Giovanni Vallone, curerà i costumi Domenica Alaimo, tecnico audio è Giovanni Russo e tecnico luci Francesco Di Gesù .
La prima dello spettacolo andrà in scena sabato 21 marzo 2015 alle 21,30 e vedrà quattro repliche: domenica 22 marzo alle ore 18,30, giovedì 26 marzo alle ore 18,00, sabato 28 marzo alle ore 17,30 e domenica 29 marzo alle 18,30.
Il botteghino è aperto dal lunedì al sabato dalle 09,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00, La domenica dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00. Per info: tel 091 543380 – 091 326784
botteghinoteatrozappala@gmail.com

Scrivi