Tinturia: “L’artista dà voce a chi non ce l’ha”

 

di Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

CATANIA – Divertenti, solari ma anche impegnati e con la testa sulle spalle. Sono i Tinturia poliedrici artisti che della loro sicilianità hanno fatto un modello di vita. Incontriamo Lello Annalfino, frontman del gruppo, insieme ad Angelo Spataro, Domenico Cacciatore, Peppe Milia, Edoardo Musumeci e Dario Assenzo nel backstage del teatro Abc, ospiti della puntata conclusiva di “Meraviglioso”, il fortunato programma televisivo di Salvo La Rosa.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

Riuscite a trasmettere in musica un importante messaggio sociale ricco d’impegno senza essere pesanti o noiosi. Non è una qualità facile da esprimere …

“Gli artisti devono sempre spendersi per la gente che non ha la possibilità di avere un microfono dalla loro parte. Il nostro compito non deve esaurirsi solo nella realizzazione di canzoni, ma deve soprattutto per la gente che rappresenta dare voce a tutti quelli che non possono permettersi di parlare”.

Siete siciliani non solo nella musica, nei colori ma anche nei gesti. Cos’è un onore o un onere?

“Sono orgoglioso di rappresentare la Sicilia e vorrei tanto che cinema e televisione la smettessero di promuovere  attimo dopo attimo solo i difetti della nostra terra”.

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

“Cocciu d’amuri” scelta anche da Ficarra e Picone per “Andiamo a quel Paese” è una poesia in musica. Com’è nata questa canzone?

“È una serenata d’amore moderna. Racconta tutto quello che l’uomo deve dire alla propria amata. Può sembrare scontato, ma non lo è. In questo momento in cui troppe donne muoiono ingiustificatamente è doveroso ricordare che il mondo non potrebbe esistere senza la loro presenza”.

Dove vi riascolteremo?

Ph Vincenzo Musumeci

Ph Vincenzo Musumeci

“Siamo in giro per tutta l’Italia con il nuovo disco “Precario”. Quest’estate saremo in concerto anche al Teatro greco di Taormina e vivremo l’affetto delle grandi platee non solo siciliane”.

Un saluto dei Tinturia ai lettori di Siciliajournal

“Un bacio grande e vogliamoci bene”

Elisa Guccione

Foto Servizio Vincenzo Musumeci

https://www.youtube.com/watch?v=d8aBokmFr-I

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi