Il dolce che vi propongo stasera non ha un’origine nostrana ma è attribuibile alla tradizione culinaria del nord,  anzi vi dirò di più, fino agli anni sessanta non lo si trovava in nessun ricettario.

Sto parlando del Tiramisù, delizia molto diffusa durante le festività natalizie. Una simpatica curiosità è legata al suo nome che sembra essergli stato attribuito per le sue capacità nutrizionali, anche se c’è chi lo lega a un presunto e malizioso effetto afrodisiaco.

La ricetta consigliata è una rivisitazione del classico tiramisù, con un’aggiunta molto particolare che lo rende più siculo, il mandarino !

Tiramisù in arancione:

Ingredienti:

2 mandarini –  4 tuorli d’uovo –  4 cucchiai di mascarpone – 200gr di pan di spagna – 2 dl di caffè –  1cucchiaio di liquore di mandarino – cacao in polvere quanto basta – spicchi di mandarino per guarnire

Preparazione: 

Disponete in una ciotola i tuorli con lo zucchero e lavorateli insieme fino ad ottenere un composto morbido e spumoso. Trasferite questo impasto in un pentolino e cucinatelo a bagno maria tiepido continuando a lavorare con le fruste.

Spremete i mandarini e aggiungete il succo lentamente al composto, proseguite così la cottura a bagno maria per circa 15 minuti sempre mescolando in modo da evitare la formazione di grumi, finché la crema non si addensa.

Disponete  il pentolino con il composto in un altro bagno maria, questa volta con acqua fredda e mescolate sempre per farlo raffreddare.

Prendete il mascarpone, lavoratelo con le fruste energicamente fino a farlo diventare cremoso, tagliate il vostro pan di spagna a fettine e spennellatelo con il caffè mescolato con il liquore di mandarino (potete usare del pan di spagna preparato precedentemente per qualche altra torta, o, solo per questa circostanza, se non volete prepararlo voi, potete utilizzare il pan di spagna pronto che trovare nei supermercati o sostituire il pan di spagna con dei biscotti savoiardi)

In 4 coppette creiamo il nostro tiramisù… alterniamo uno strato di pan di spagna, uno di crema al mandarino e infine uno di mascarpone e ripetete gli strati fino a esaurire gli ingredienti, mettete poi le coppette in frigo per almeno 3 ore.

Per rendere più carina la presentazione prendete qualche spicchio di mandarino, adagiatelo in una pirofila versategli un pò di liquore e cospargetele con dello zucchero, ponetele quindi in forno caldo per 5 minuti e lasciatele caramellare.

 Al momento di servirle spolverate la superficie del vostro tiramisù con del cacao in polvere e decorate con le fettine di mandarino caramellate.

Buon Appetito !

A.M.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi